Foto di Belinda Fewings su Unsplash

Ci concentriamo troppo sull’inizio di un amore. Su come fare a trovarlo e non poniamo attenzione per nulla alla fine delle relazioni, eppure la grande maggioranza delle relazioni finiscono e la grande maggioranza degli individui sperimenta diversi partner dimenticando completamente quello precedente e spesso finendo per odiarlo!! È possibile proporre un modello differente che contempli anche la fine delle Relazioni?

Nella frenetica ricerca dell’amore e dell’inizio di nuove relazioni, spesso dimentichiamo di dedicare tempo e riflessione alla conclusione di quelle stesse storie d’amore. 

Quando pensiamo all’amore, immaginiamo spesso i momenti emozionanti dell’inizio, quando due anime si incontrano e si infiammano di passione. L’entusiasmo di una nuova storia d’amore ci fa trascurare la possibilità che, prima o poi, quella stessa storia potrebbe giungere al termine. Questa enfasi sull’inizio dell’amore è profondamente radicata nella nostra cultura, dai film romantici ai consigli su come trovare l’anima gemella. Ma cosa succede quando l’entusiasmo iniziale sbiadisce?

La fine di una relazione è una fase altrettanto cruciale e inevitabile di qualsiasi storia d’amore. Eppure, spesso ci avviciniamo a questo momento con rabbia, tristezza e delusione, invece di contemplare il suo significato più profondo. Le relazioni non sempre durano per sempre, ma ciò non significa che siano fallite. Ogni storia d’amore porta con sé lezioni, crescita personale e momenti preziosi, anche quando si conclude.

Per proporre un modello differente, dobbiamo imparare l’arte della chiusura consapevole. Questo significa affrontare la fine di una relazione con empatia, rispetto e gratitudine per ciò che è stato vissuto insieme. Per raggiungere una conclusione più matura e positiva è necessario parlare apertamente con il partner sulla situazione e sui nostri sentimenti. Evitare il silenzio e la rabbia repressa aiuta entrambi a comprendere meglio la situazione. Accettare che le persone cambiano e le relazioni evolvono e che la fine di una storia d’amore non è necessariamente un fallimento.
Riflettete su ciò che avete imparato e vissuto insieme. Datevi il tempo di elaborare i vostri sentimenti e guarire, ma cercate supporto quando ne avete bisogno.

Concentrarsi sulla fine delle relazioni può cambiare radicalmente il nostro approccio all’amore e vivere ogni relazione in modo consapevole e rispettoso, creando connessioni più mature e significative, anche quando le storie d’amore giungono alla loro conclusione. Alla fine, l’amore non è solo sull’inizio; è anche sulla fine, e su tutto ciò che accade tra questi due momenti.

“I nuovi inizi sono spesso mascherati da fini dolorose.”
Anonimo

G.

_

Ti è piaciuto questo articolo? Se avete domande o temi da proporre scrivete a redazione@secondamanoitalia.it