Spiaggia di Charco Azul, El Hierro (Shutterstock.com)

Secondo il blog “Gayly Planet” le mete green da visitare nel 2022 sono: Svezia, El Hierro, Filippine, Colombia e Italia

Il turismo sostenibile ha ormai preso il posto dell’overtourism, il turismo di massa, dannoso per l’ambiente, gli abitanti, i monumenti e i servizi locali. I viaggiatori sono ora sempre più rispettosi del pianeta e per questo prediligono il turismo sostenibile, che ha come obiettivo quello di promuovere la conoscenza e la valorizzazione delle culture e delle tradizioni locali, nel rispetto dell’ambiente e dei sistemi di vita dei paesi, dei territori e delle popolazioni ospitanti. Luigi Cocciolo e Daniele Catena del blog “Gayly Planet”, hanno stilato una lista dei migliori 5 viaggi sostenibili da fare quest’anno. La prima delle mete scelte è la Svezia.

El Hierro

El Hierro, che è la più remota delle Isole Canarie, negli anni è diventata sinonimo di turismo lento e sostenibile. L’isola è Riserva della biosfera Unesco e ha come obiettivo quello di preservare l’ecosistema marittimo, terrestre e la sua biodiversità grazie all’utilizzo sostenibile delle risorse naturali. L’isola ha anche raggiunto il 100% di autosufficienza energetica proveniente da fonti rinnovabili grazie alle turbine eoliche e alla centrale idroelettrica di Gorona del Viento.

Secondo i due blogger, le esperienze sostenibili da fare a El Hierro sono: fare immersioni nella riserva marina La Restinga per ammirare tartarughe, razze, delfini, barracuda e anche il pacifico squalo balena; percorrere la Ruta de la Llanía, un percorso di 7 km che attraversa una foresta fitta e umida, caldere di sabbia nera e il magnifico El Golfo e comprare a El Mercadillo de Frontera, il mercato della domenica dove agricoltori e artigiani locali vendono i loro prodotti.

Leggi anche:

Turismo sostenibile, ecco i 5 viaggi da fare quest’anno
Turismo sostenibile, ecco i 5 viaggi da fare quest’anno: Svezia