Verdura di novembre
(Shutterstock.com)

Il nuovo mese è arrivato, è il momento di arricchire le nostre tavole di nuovi sapori. Scopriamo quindi le verdure di novembre

Con l’arrivo di novembre, il freddo comincia a farsi più pungente, la nebbia inizia a fare la sua comparsa mentre il sole si fa più debole. Con temperature più fredde, anche la disponibilità di ortaggi cambia; essi diventano i protagonisti di molti piatti caldi, tipici del periodo. Vediamo allora alcuni consigli su quale verdura mangiare a novembre.

  • Cavolfiore: poveri di calorie, sono ottimi per fare il pieno di acqua, vitamine, fibre e sali minerali. Questo ortaggio ci viene in soccorso in questa stagione con tantissime modalità di preparazione: può infatti essere consumato crudo, bollito, fritto o arrosto. Il cavolfiore sembra essere un buon alleato contro l’ipertensione e nella prevenzione di danni al sistema nervoso. Si tratta inoltre di una verdura depurativa e rigenerante.
  • Cicoria: è una verdura ricca di vitamine, minerali (potassio, fosforo, calcio, zinco, rame, manganese) e fibre. Se si necessita di un’alimentazione depurativa, non c’è ortaggio migliore. Risulta ottima anche per combattere le infiammazioni.
  • Radicchio: anche questo ortaggio è ricco di acqua, è quindi diuretico e depurativo. Si tratta di un’ottima fonte di antiossidanti, utili a contrastare l’insorgenza dell’età e fibre. La sua composizione lo rende un ottimo alimento per proteggere le nostre ossa e contrastare l’insorgenza di diabete.
  • Porri: sono ortaggi ricchi di acqua e vitamine (in particolare A e C), con un buon contenuto di sali minerali, come ferro, magnesio e potassio. Questa verdura ha ottime proprietà diuretiche ed idratanti ed è perfetto anche per chi ha problemi di colesterolo, perché aiuta a ridurlo.
  • Funghi: sebbene non siano effettivamente verdure, perché appartenenti ad una diversa categoria, anche i funghi costituiscono un elemento fondamentale della dieta di questo periodo. Da inserire in moltissimi piatti, i funghi sono ricchi di proteine, fibre, vitamine e potassio. Sono ottimi antiossidanti, un valido aiuto per la salute del cuore e dell’intestino.

Tra le verdure disponibili a novembre, troviamo anche zucche, barbabietole, bietole, broccoli, cavoli, radicchio, carciofi e rape.

LEGGI ANCHE:

Cosa seminare a novembre nel nostro orto
Frutta di stagione: cosa mangiare a novembre