(Shutterstock.com)

Ecco i consigli utili di “SiViaggia.it” per viaggiare rispettando l’ambiente e a costi contenuti

Ormai viaggiare in modo sostenibile, rispettando l’ambiente e le popolazioni locali, è un must: ma è possibile farlo anche spendendo poco? La risposta è sì, e a tal proposito, “SiViaggia.it” ha pubblicato alcuni consigli utili. Per prima cosa bisogna scegliere di spostarsi in modo sostenibile e secondo il sito il treno è l’opzione più sostenibile.

Un’altra buona strategia è partire leggeri e restare più a lungo. Nel caso si sceglie di viaggiare in aereo, per ridurre le emissioni di anidrite carbonica, “SiViaggia.it” consiglia di mettere in valigia il minimo indispensabile, dal momento che più i bagagli pesano, più carburante serve per farlo volare. Un altro aspetto fondamentale, è quello che con un bagaglio più leggero si può viaggiare con più facilità a bordo dei mezzi pubblici, che sono più ecologici e meno dispendiosi di una corsa in taxi.

Inoltre, una vacanza più lunga contribuisce a ridurre l’impatto ambientale e permette di risparmiare, visto che molti hotel o servizi di noleggio offrono spesso sconti e tariffe convenienti a chi si ferma più a lungo. Un altro consiglio, è quello di optare per i viaggi di prossimità. Per spendere di meno, l’ideale è scegliere una meta del nostro Belpaese, che vanta mete affascinanti, città d’arte e borghi che vale la pena scoprire, oltre al fatto che sono tante le destinazioni che stanno sperimentando forme di turismo sostenibile. La Sardegna per esempio, ha finanziato progetti volti a far conoscere il territorio a passo lento. Secondo “SiViaggia.it”, l’alternativa più green ed economica di tutte è infine, quella di viaggiare in bicicletta o a piedi.