ustione braccio acqua
(Shutterstock.com)

Cosa fare in caso di ustioni? Vediamo quali sono i rimedi naturali più efficaci e rispolveriamo i vecchi e cari consigli della nonna.

Le piccole ustioni possono capitare a chiunque, ecco perché è sempre consigliato avere a portata di mano rimedi naturali che possano venire in soccorso. Oltre ai farmaci, infatti, ci sono tante piante che possono davvero risolvere la problematica in un batter d’occhio. Dal forno al ferro da stiro, passando per la piastra per capelli: incidenti domestici di questo tipo non devono mai allarmare più di tanto. Eppure, è bene intervenire subito, in modo da non avere brutte cicatrici antiestetiche o macchie sulla pelle. Calcolate, poi, che una ustione non curata in modo corretto può dare vita a bolle o ferite dolorose.

La prima cosa da fare in caso di ustioni è sciacquare la parte interessata sotto l’acqua fredda corrente. Questo servirà sia a togliere eventuali corpi estranei che a dare sollievo all’epidermide. Dopo di che, applicate un po’ di gel di aloe vera, che vanta proprietà lenitive e d emollienti. Questo rimedio è utile anche per contrastare le scottature solari. In alternativa, utilizzate un po’ di miele, che aiuta a disinfettare e la lenire l’ustione. Non solo, il nettare delle api è anche in grado di eliminare i fluidi dai tessuti cutanei e favorire la cicatrizzazione. Sia l’aloe che il miele vanno applicati almeno 3/4 volte al giorno, sostituendo sempre la fasciatura.

scottature solari pelle
(shutterstock.com/ An Mazhor)

Ustioni: rimedi naturali efficaci

Un altro valido rimedio naturale contro le ustioni è l’aceto, che vanta virtù antisettiche. Non dovete fare altro che mescolarlo con l’acqua tiepida in parti uguali e praticare del lavaggi frequenti sulla ferita. In alternativa, fate dei bendaggi utilizzato una garza imbevuta di acqua e aceto. Questa soluzione consente anche di scongiurare eventuali infezioni. Un vecchio consiglio della nonna ancora valido prevede l’applicazione di una fetta di patata cruda o di una cipolla sulla zona in oggetto.

Che dire, poi, della buccia di banana? E’ davvero molto efficace, a patto che non siano presenti ferite aperte. Infine, non dimenticate il tè nero, dalle proprietà antiossidanti, e l’olio di cocco o di oliva e l’olio essenziale di lavanda. Questi ultimi tre rimedi sono particolarmente validi in presenza di piccole ustioni.