donna mal di pancia
(Shutterstock.com)

Ci sono rimedi naturali utili a combattere l’uretrite? Vediamo quali sono quelli più efficaci e rispolveriamo i consigli della nonna.

Infiammazione acuta o cronica dell’uretra, l’uretrite è causata da un’infezione virale, batterica o fungina oppure da una malattia infiammatoria o da una lesione. Davanti ad una problematica di questo tipo, la prima cosa da fare è chiedere aiuto al medico, che saprà valutare i fattori scatenanti e scegliere una cura adeguata. Alcuni rimedi naturali, però, possono aiutare ad alleviare i sintomi e ad accelerare la guarigione. Senza ombra di dubbio, il primo alleato per combattere l’uretrite è l’infuso di timo. Con proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antibiotiche, è un vero e proprio elisir. Non dovete fare altro che mettere 5 grammi di timo in 250 ml di acqua bollente e lasciare in infusione per 10 minuti. Filtrate e consumate una tazza al mattino e una al pomeriggio, fino a quando i sintomi non migliorano.

In alternativa, optate per la cara e vecchia camomilla, che favorisce la fuoriuscita di batteri attraverso l’urina. Essendo un antinfiammatorio, inoltre, va a ridurre l’irritazione dell’uretra e agevola il ripristino della normale minzione. Se avete a disposizione l’estratto secco, il procedimento è il medesimo dell’infuso di timo. Se non amate la camomilla, potete preparare un decotto di prezzemolo. Con proprietà diuretiche e depurative, aiuta a pulire la vescica e le vie urinarie, contrastando le infezioni. Mettete in infusione 15 grammi di prezzemolo in 250 ml di acqua. Lasciate riposare dieci minuti, filtrate e consumate due tazze al giorno.

infuso prezzemolo limone
(Shutterstock.com)

Uretrite: rimedi naturali efficaci

Per combattere l’uretrite è efficace anche il succo naturale di mirtillo, valido per tutte le infezioni che interessano l’apparato urinario. Ricco di antiossidanti, vitamine e minerali, è in grado anche di aumentare le difese immunitarie. Non dovete fare altro che frullare 150 grammi di mirtilli e aggiungere 250 ml di acqua bollente. Quando avete ottenuto un composto omogeneo, mettete un po’ di succo di limone e consumate mattina e pomeriggio, dividendo la dose in due.

Infine, anche se in molti inorridiscono al solo pensiero, l’infuso d’aglio è un potente alleato dell’organismo. Antimicrobico e antivirale, riesce ad abbattere ogni tipo di infezione. Dovete schiacciare due spicchi d’aglio e mescolarli con 250 ml di acqua bollente. Lasciate riposare dieci minuti, poi filtrate e bevete. Consumatene due tazze al giorno, fino a quando i sintomi non migliorano.