Ricamo di biscotti

In origine questi biscotti avrebbero dovuto essere delle lingue di gatto. Dolci leggeri e delicati da affiancare a un caffè, un dessert, una bibita calda o fredda in ogni momento della giornata. Gli ingredienti corrispondono effettivamente alla preparazione di questa prelibatezza ma nell’esecuzione, di fatti, l’impasto si è compattato anche perché la cottura è stata effettuata al forno e non, come indicato da ricetta classica, in una padella unta di burro. Optando, al contrario, per il tradizionale forno le lingue di gatto si sono unite in un unico strato che somiglia, in parte, alla mantovana sbrisolona.
Di conseguenza si può risolvere la ricetta con il seguente compromesso altrettanto commestibile.

INGREDIENTI

  • 80 gr di burro
  • 50 gr di farina di riso impalpabile
  • 50 gr di farina d’avena
  • 100 gr di zucchero a velo
  • Un pizzico di sale

Procedimento

  • Lavarsi le mani prima di maneggiare il cibo.
  • In una padella antiaderente sciogliere il burro tagliato a cubetti.
  • Far raffreddare il burro.
  • In una ciotola versare e mischiare lo zucchero a velo e i due tipi di farina (quella d’avena e quella di riso).
  • Incorporare il burro e aggiungere un pizzico di sale.
  • Lavorare l’impasto in cui l’assenza di grumi sarà agevolata dal tipo di zucchero e dalle farine adoperate.
  • Spianare l’impasto e ricavare una decina di biscotti con una formina di piccole dimensioni (in assenza si può utilizzare il bordo di un bicchiere d’acqua o delle tazzine da caffè).
  • Collocare i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno.
  • Una volta collocata la teglia nel forno la cottura avverrà nel giro di 7 minuti circa alla temperatura di 180°.
  • La forma dei biscotti, a causa della presenza del burro e della composizione della ricetta, tenderà a sfaldarsi e i biscotti si uniranno tra di loro formando un unico strato.
  • Lasciar riposare la base per tre minuti e dopo, intiepidito il composto, con un coltello o una spatola per dolci tagliare a proprio piacimento per ricavare i ricami di biscotti.