Aquadulci a Chia, Cagliari

Aquadulci Chia, realizzato con materiali ecocompatibili, è totalmente green ed è anti spreco conservando anche l’acqua piovana

A pochi passi da una delle spiagge più belle del Mediterraneo, fra le dune di sabbia ricoperte da ginepri secolari e il mare cristallino, immerso in uno straordinario ambiente naturale, a Cagliari sorge Aquadulci a Chia, un resort nato dal recupero di un’architettura antica e dei suoi spazi verdi. Il resort è molto attento alla tutela dell’ambiente, tant’è che nelle camere, nel ristorante e negli altri spazi comuni lo spreco è bandito e ogni cosa, dal legno degli arredi alla carta, è realizzata con materiali ecocompatibili, riciclati o riciclabili.

Vengono evitati i prodotti monodose ed è stato ridotto al minimo il consumo della plastica, si utilizzano poi riduttori di flusso per i rubinetti e si conserva l’acqua piovana per innaffiare il giardino e impianti di ultima generazione per la climatizzazione. Qui è possibile fare  “barefooting” verso una delle più belle spiagge della Sardegna, Su Giudeu, che si raggiunge costeggiando l’oasi naturalistica dello stagno di Spartivento, abitato dai fenicotteri rosa, oppure andare alla scoperta delle calette nascoste, passeggiare a piedi o in bicicletta (messe a disposizione dall’hotel), fare tour in mountain bike, esperienze a cavallo ed escursioni via mare.