(Shutterstock.com)

Torta rustica a base di tonno

La torta rustica è una proposta alimentare che viene incontro ad esigenze diverse. Si può preparare in un momento in cui si ha disponibilità di tempo e conservarla per mangiarla anche dopo. Basta riscaldarla e a volte, in base alla farcitura, è buona anche fredda e quindi consumabile fuori casa. Un ottimo finger food all’italiana. Economico, facile e pratico.

INGREDIENTI

  • Base per torta rustica
  • Tonno all’olio di oliva
  • Cipolla rossa di Tropea
  • Rucola
  • Olive nere
  • Mais
  • Sale
  • Olio extra vergine di oliva

Procedimento

  1. Lavarsi le mani prima di maneggiare il cibo.
  2. Stendere la base della torta rustica su una teglia utilizzando la carta da forno per evitare che si attacchi. Forare con una forchetta la base e far cuocere nella parte mediana del forno a una temperatura di 180°.
  3. Rimuovere dal forno la torta rustica dopo 15 minuti e farla raffreddare.
  4. Nel frattempo scolare l’olio del tonno e spezzettarlo. Tagliare la cipolla a rondelle.
  5. Lavare e asciugare la rucola.
  6. Scolare il mais e lavarlo sotto l’acqua corrente.
  7. Unire tutti gli ingredienti per la farcitura in un’insalatiera e poi stenderli in modo uniforme sulla superficie della torta rustica con un filo di olio.
  8. La torta può essere consumata immediatamente oppure in un altro momento della giornata.

Alternative al tonno

In alternativa al tonno si possono utilizzare le alici. Per chi ama il pesce nordico una variante è quella di abbinare il salmone affumicato con la cipolla rossa di Tropea. La base per la torta rustica va tolta qualche minuto prima dal frigo per essere stesa sulla teglia e infornata. Si consiglia l’uso di prodotti genuini e se si ha la possibilità preparare la base della torta rustica in casa. In mancanza di tempo e per evitare l’improvvisazione ci sono le basi già pronte da acquistare al supermercato di fiducia.