Fino al 10 luglio, al Foro Italico, si svolgerà Taste of Roma. La manifestazione capitolina che animerà il Foro italico all’insegna dell’eccellenza enogastronomica, dell’inclusività e dell’healthy living, a partire dalle scelte che si compiono a tavola.

Con tante belle novità, una nuova “casa” al Foro Italico e nuove date, estive, per gustare al meglio la città, quest’anno Taste of Roma è davvero per tutti i gusti, all’insegna della inclusione e della convivialità: insieme a “vecchi” amici tra i top ristoranti della capitale, si aggiungono nuove scoperte e nuovi concept, nuovi volti e nuovi progetti. 

Taste of Roma 2022, la manifestazione capitolina che fino a domenica 10 luglio animerà il Foro italico all’insegna dell’eccellenza enogastronomica, dell’inclusività e dell’healthy living, a partire dalle scelte che si compiono a tavola.

Se “senso di comunità” e l’importanza dell’inclusione sono il leitmotiv di questa edizione, ulteriore novità è il numero degli chef partecipanti, arrivati a 18

Accanto a chef celebri della scena romana cui si aggiungono alcun nuove leve; si parte dai canonici stellati – La Pergola di Heinz Beck, Idylio di Francesco Apreda, Acquolina di Daniele Lippi, Aroma di Giuseppe Di Iorio, il Convivio Troiani di Angelo Troiani e All’Oro di Riccardo Giacinto – si prosegue con chef blasonati come Andrea Fusco, Stefano Marzetti, Enrico Camponeschi e Yamamoto Eiji per arrivare ai nomi dell’avanguardia del panorama gourmand come Alessandro Pietropaoli, Mirko Di Mattia, Alessandro Borgo, Sara Scarsella, Daniele Roppo, Gabriele Muro, Ciro Cucciniello e Fabrizio Cervellieri.

Non mancano talk e i laboratori che si svolgono all’interno dell’area Taste Hub, spazio in cui i talenti del mondo food & beverage hanno l’occasione di relazionarsi con il grande pubblico, spiegare le proprie ricette, raccontare le proprie passioni, divertirsi con delle simpatiche interviste.

Informazioni

Taste of Roma