cicloturismo

Alle 103 iniziative delle Giornate Nazionali del Cicloturismo hanno partecipato oltre 3.000 persone: un vero e proprio successo per il settore

Il week end dedicato alle Giornate Nazionali del Cicloturismo si è concluso con numeri ottimi per la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e ActiveItaly, che hanno organizzato la prima edizione di questa iniziativa bike friendly. In tutto 103 le pedalate da nord a sud con oltre 3mila persone coinvolte. L’occasione è stata preziosa anche per scoprire le bellezze del territorio e inaugurare tratti di ciclovie riqualificate. Tra queste, anche quelle lungo le ex ferrovie dismesse, un patrimonio su cui la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta svolge un costante lavoro per il recupero in ottica bike friendly.

Le Giornate Nazionali del Cicloturismo del 19 e 20 giugno sono state organizzate con il supporto della Fondazione Cariplo e il patrocinio di Ministero della Transizione Ecologica, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Ministero del Turismo, Confindustria ANCMA, Euromobility, Federparchi, WWF, ANBI, Amodo, Legambiente Turismo e Ispra. Hanno aderito all’iniziativa Bicitalia, Eurovelo, ComuniCiclabili, ECF-European Cyclists’ Federation, Natura 2000, Sic2Sic, CIAB-Club Imprese Amiche della Bicicletta, Albergabici, Biciviaggi FIAB e AIDA.