Turismo nella periferia urbana

Sta diventando un fenomeno sempre più diffuso la presenza di esempi di Street Art in molti quartieri periferici di Roma. La metropoli è un tessuto eterogeneo in quanto a stili architettonici e presenza a cielo aperto di opere di arte in un contesto urbano in continua evoluzione. È al tempo stesso una sfida e un motivo per innovare e ripensare l’ambiente cittadino riqualificando strutture presenti, rendendole ancora di pubblica utilità. La riqualificazione di molte periferie è un esempio di questo processo in atto, molto interessante e degno di diventare meta di turismo, alternativo a quello tradizionale, spostandosi dal centro verso le periferie urbane.

Piazza Malatesta nel quartiere Prenestino-Labicano

Il quartiere Prenestino-Labicano nasce attorno al 1911 e conosce un pieno e massiccio sviluppo nel 1960. Prende il nome da via Prenestina, detta anche via Labicana, che si diparte da porta Esquilina fino a raggiungere il centro abitato di Palestrina.
Lo sviluppo e la crescita incontrollata del quartiere sono ancora visibili. Attualmente questo quartiere periferico romano è diventato una delle aree della città con una grande connotazione multietnica vista la presenza massiccia di immigrati. Da piazza Malatesta, raggiungibile in metropolitana e con mezzi di superficie, si può raggiungere il Pigneto, borgata romana molto amata da Pier Paolo Pasolini, e diventata oggi attrattiva per studenti universitari, intellettuali e turisti in cerca di posti nuovi da scoprire.
Le passeggiate in questi quartieri possono riservare molte sorprese per l’aspetto multietnico, l’ambiente caratteristico del passato e la coesistenza di culture e tradizioni così eterogenee.

Tesori archeologici e ville

Lungo via Prenestina si possono trovare anche parchi archeologici da visitare come quello di Villa Gordiani. Tra l’altro queste destinazioni sono raggiungibili facilmente, oltre che con la metro, anche con il tram. Un mezzo molto affascinante per spostarsi in città e fare dei tour panoramici molto suggestivi, a basso costo.