Masdar, Emirati Arabi (Shutterstock.com)

La classifica è stata stilata da Ecobnb scegliendo le località che hanno adottato buone pratiche sostenibili

Secondo il portale Ecobnb, le migliori destinazioni turistiche Eco-Friendly da scoprire quest’anno sono cinque, ossia Costa Rica, Auroville in India, Reykjavik in Islanda, il Monastero Taktsang Palphug in Bhutan e Masdar negli Emirati Arabi.

Masdar

Masdar non è propriamente una città, ma un distretto di Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, che è stato progettato per ridurre al minimo l’impronta ecologica e rappresenta un modello di riferimento per la costruzione delle architetture sostenibili urbane del futuro. Come spiega Minnovo.it, il progetto relativo alla realizzazione di Masdar City risale al 2006 e da allora è diventata una vera e propria capitale dell’innovazione: grazie alla presenza dell’Università della scienza e della tecnologia, è il luogo ideale per la nascita e l’incubazione di start up e PMI innovative.

La sostenibilità è stata, fin dall’inizio, il motore trainante del progetto. Si punta al solo sfruttamento delle fonti di energia rinnovabile, in particolar modo nel settore edilizio. Le strutture infatti, sono realizzate con cemento a basso tenore di carbonio, utilizzando alluminio ricavato per il 90% da fonti riciclate per ridurre il consumo di energia ed acqua di almeno il 40%. Tutte le case poi, hanno pannelli solari e molte aziende supportano le pratiche sostenibili come il riciclaggio e i veicoli a basse emissioni.

La città offre anche spazi verdi e promuove gli spostamenti a piedi e in bicicletta. La mobilità sostenibile infatti, è tra i principali obiettivi che si vogliono perseguire, prediligendo percorsi pedonali. Non è prevista la presenza di automobili ad alimentazione tradizionale (benzina e diesel) e per i percorsi più lunghi, l’ingegnere italiano Luca Guala ha ideato il “personal rapid transit”. Si tratta di una serie di veicoli individuali senza conducente e ad alimentazione elettrica.

La loro funzionalità ricorda quella dei taxi, in quanto una volta nell’abitacolo basterà digitare la destinazione desiderata per usufruire del servizio. Inoltre a Masdar, sono tantissime le cose da fare. Ad esempio, è possibile visitare il Masdar Institute of Science and Technology, situato nel cuore della città, ma anche esplorare le mostre del Masdar Museum o fare un tour del campus. Se invece, si è in cerca di qualcosa di più avventuroso, si può fare rafting sulle rapide del fiume Khor Fakkan.

Leggi anche:

Sono 5 le destinazioni “eco friendly” da scoprire quest’anno: Costa Rica
Sono 5 le destinazioni “eco friendly” da scoprire quest’anno: Auroville
Sono 5 le destinazioni “eco friendly” da scoprire quest’anno: Reykjavik
Sono 5 le destinazioni “eco friendly” da scoprire quest’anno: Monastero Taktsang Palphug