(Shutterstock.com)

In provincia di Viterbo, a pochi km dal Lago di Bolsena, si può trascorrere una vacanza immersi nella natura. Nella casa sull’albero è possibile soggiornare in pieno relax, lontano dai rumori e respirare il profumo della lavanda.

Dopo le tantissime giornate trascorse in casa, la voglia di stare all’aria aperta è più che mai presente. E, in provincia di Viterbo, ad Arlena di Castro precisamente, è possibile trascorrere una vacanza immersi nella natura. Dove? Nella casa sull’albero!

Immersa nel verde della maremma laziale e nei campi di lavanda, a pochi km di distanza dal lago di Bolsena, si trova quest’oasi di pace. Lontana dai rumori, è il luogo adatto per rilassarsi e sognare a occhi aperti. La casa sull’albero vi attende. È stata realizzata a 8 metri da terra, immersa nelle colline, nella chioma di una quercia secolare.

Si chiama Suite Blue ed è costituita da una camera matrimoniale aperta su una terrazza riparata dalle fronde e un bagno accogliente, nel rispetto assoluto della natura.

Ma c’è la possibilità di soggiornare anche nel Black Cabin. Un eco-loft di 87 metri quadri high-tech, riparati dall’ombra della chioma di un pino marittimo di 200 anni. Da qui si può godere di un’incredibile vista a 360° su un oliveto secolare di oltre 1.800 piante, 12 ettari di colline coltivate a lavanda, i Monti Cimini e, sullo sfondo, il mare di Tarquinia.

L’ultima arrivata, a ottobre 2020, è la Suite Bambù. Un appartamento che può ospitare fino a 4 persone dello stesso nucleo familiare (che può arrivare a 7 grazie alla adiacente camera comunicante con ingresso indipendente). Chi deciderà di soggiornare qui potrà usufruire della piscina idromassaggio privata, con vista sulla campagna, della sauna finlandese e della terrazza gourmet costruita a 6 metri da terra su una quercia secolare.

Per informazioni: www.lapiantata.it