donna specchio spezzola
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bella-donna-trucco-specchio-fascino-635258/

Qual è la skincare perfetta per Natale? Vediamo i trattamenti fai da te per arrivare al 25 dicembre più splendenti e rilassate che mai.

Arrivare al giorno di Natale con la pelle splendente e rilassata si può, anche se la corsa ai regali vi ha messo a dura prova. Senza ombra di dubbio, la prima cosa da fare è uno scrub viso rigenerante, che vi consenta di sbarazzarvi delle cellule morte. Se avete l’epidermide delicata, create un trattamento a base di amido di riso, olio di argan e zucchero di canna. Se, invece, avete bisogno di un effetto strong e non avete problemi di pelle sensibile, optate per un composto a base di sale e caffè, in grado di riattivare la microcircolazione.

Una skincare di Natale che si rispetti non può non prevedere una maschera purificante. Pelle mista? Niente panico: l’ingrediente perfetto è il miele. Mescolate con cacao e yogurt bianco e, quando il composto è omogeneo, applicate e togliete con abbondante acqua tiepida solo quando risulta secco. L’argilla, invece, è perfetta per coloro che hanno l’epidermide grassa, con punti neri e diverse imperfezioni.

Per una beauty routine che riporti la pelle a splendere è necessario anche un buon siero. Se ne avete uno a base di acido ialuronico, dall’effetto rimpolpante e idratante, va benissimo. In alternativa, fate una scorta di vitamina C, indispensabile per il benessere dell’intero organismo, epidermide compresa.

maschera viso caffè
(shutterstock.com/WAYHOME studio)

Skincare di Natale: idratazione è la parola d’ordine

La skincare di Natale ha una parola d’ordine che, come avrete capito, è idratazione. Che la pelle sia grassa o mista, il succo non cambia: la crema idratante è il trucco migliore per garantire la ‘salute’ eterna all’epidermide. Questo ultimo trattamento precede il trucco, sempre a patto che vogliate mettervi un po’ di matita e mascara. Pertanto, è fondamentale. Se avete intenzione di mangiare senza badare alle calorie, scegliete una crema in gel, che regoli l’eccessiva produzione di sebo. Infine, se vi rendete conto che l’abbuffata è stata davvero tale, utilizzate una crema notte dall’effetto detox.