Sciroppo fai da te
(Shutterstock.com/SydaProductions)

Lo sciroppo tosse fai da te può davvero essere utile contro i classici malanni di stagione. Quali sono le ricette più efficaci?

Quando le temperature si abbassano, la tosse inizia a far capolino nella vita della maggior parte delle persone. Oltre ai classici farmaci, gli sciroppi fai da te possono davvero fare la differenza. Innanzitutto stiamo parlando di rimedi 100% naturali, per cui non ci sono controindicazioni particolari, poi la spesa, rispetto ai prodotti da banco, è davvero inferiore.

Il primo alleato contro la tosse è il miele. Per preparare un ottimo sciroppo fai da te non dovete fare altro che riscaldare in un pentolino il succo di un limone. Dopo di che versatelo in una ciotola e unite mezzo bicchiere di miele e un cucchiaio di olio di semi di girasole. Amalgamate bene e conservate in frigorifero all’interno di un contenitore di vetro sterilizzato. Al bisogno, prendetene uno o due cucchiaini. In alternativa al limone, potete utilizzare l’aceto di mele: mescolate mezzo cucchiaino di miele e mezzo cucchiaino di aceto e assumetelo immediatamente.

Un’altra ricetta un po’ meno piacevole, ma sempre efficace vede come ingrediente l’aglio. Sbucciate e tagliate a spicchi tre teste d’aglio e immergetele in due bicchieri d’acqua. Mettete sul fuoco e lasciate cuocere fino a quando l’acqua non sarà dimezzata. Rimuovete gli spicchi d’aglio e aggiungete al liquido un bicchiere di aceto di mele e 40 grammi di miele. Portate ad ebollizione, fate raffreddare e conservate sempre in frigorifero e in vetro. Un cucchiaio al giorno vi aiuterà a combattere la tosse.

Sciroppo fai da te
(Shutterstock.com/ChamilleWhite)

Un altro sciroppo fai da te particolarmente efficace contro la tosse è quello di marrubio, erba spontanea dalle grandi proprietà balsamiche. Preparate un infuso con un cucchiaio di foglie essiccate e lasciate risposare per dieci minuti. Trascorso il tempo di ‘posa’, aggiungete mezzo bicchiere di miele e mescolate bene. Conservate in frigorifero all’interno di un contenitore di vetro. La dose suggerita è 4 cucchiaini al giorno. Siete amanti delle cipolle? Perfetto, questo elisir fa per voi. Affettate due cipolle, copritele con l’acqua e portate ad ebollizione, lasciando cuocere fino a quando non si sono ammorbidite. Il liquido ottenuto va sempre conservato come indicato nelle ricette precedenti e può essere assunto al bisogno.