(Shutterstock.com)

Scaloppine ai funghi

Un secondo molto invitante e di facile esecuzione è quello delle scaloppine ai funghi champignons. Un piatto proteico e allo stesso tempo ricco di sapori che sprigionano i funghi aromatizzati e sfumati con del vino rosso a fine cottura. Le scaloppine vanno preparate poco prima di essere servite a tavola e fatte leggermente evaporare. La scelta e la qualità della carne è fondamentale e farà la differenza. Si consigliano fettine sottili di carne fresca, di pollo o vitello, per facilitare la cottura.
Di seguito gli ingredienti e il procedimento per la preparazione di questo secondo.

INGREDIENTI

  • Fettine di carne di vitello o di pollo
  • Farina tipo 00
  • Sale
  • Funghi champignons
  • Limone biologico
  • Burro chiarificato o margarina
  • Vino rosso

Procedimento

  • Lavarsi le mani prima di maneggiare il cibo.
  • Lavare i funghi champignons e farli asciugare.
  • Sciogliere abbondante burro o margarina in una padella antiaderente o in acciaio inossidabile.
  • Cuocere i funghi nella padella spruzzando qualche goccia di limone per evitare che si anneriscano.
  • Salare.
  • Versare della farina in un piatto piano e impanare, da entrambi i lati, la carne per il numero di persone convenuto.
  • Dopo circa 10 minuti quando i funghi saranno a metà cottura, fare spazio tra i funghi e collocare le fettine panate nella padella.
  • Procedere a fuoco lento e voltare la carne da entrambi i lati perché si cuocia e raggiunga una leggera doratura in superficie.
  • A fine cottura versare del vino rosso (mezza tazzina da caffè) e farlo sfumare.
  • Ultimata la cottura lasciare riposare le scaloppine ai funghi champignons per pochi secondi. Infine impiattare.



Ti potrebbe interessare

Scaloppine alla curcuma, infarinate e saltate in padella con il burro
Scaloppine infarinate al burro chiarificato e aromatizzate con la salvia
Funghi champignon ripieni con mollica di pane e formaggio al forno
Contorno di funghi champignons gratinati alla curcuma