Continua la nostra selezione dei migliori saggi sull’universo green. Oggi presentiamo “Cos’è la natura? Chiedetelo ai poeti” di Davide Rondoni

Cos’è la natura? Un nuovo saggio di ecologia

In un’epoca dominata da nuove scoperte, dalla crescita tecnologica, da una nuova sensibilità ecologica, ma anche da nuovi fenomeni inquietanti, come pandemie globali e squilibri dell’ambiente, risorge potente la domanda su quale sia un comportamento davvero aderente alla natura nella vita di una persona. Se lo domanda l’autore di questo pamphlet filosofico che si annoda ai temi portanti della nostra contemporaneità.

La particolarità di questo volume è il punto di vista mai compiaciuto e capace, più che rispondere alle domande sul futuro della nostra Terra, a porne di nuove, portandoci a guardare dentro noi stessi. Non siamo però, bisogna sottolinearlo, dalle parti della new age e Rondoni non si pone certo come un guru. Emerge tutt’al più l’abitudine a saper entrare subito in contatto con il lettore, attraverso immagini e pensieri densi che mettono in azione la dinamo della riflessione personale. Emerge in ogni pagina lo stile dell’autore specializzato nella scrittura breve ed evocativa.

Tra il saggio e il romanzo

Forse per riaccostarci all’essenza della nostra specie occorre una sapienza antica e sempre nuova. Si legge nella quarta di copertina. Vogliamo una vita più naturale? Chiediamo ai poeti. E loro ci guideranno. La via che indica Rondoni, illuminata dalla saggezza inesauribile della tradizione poetica, procede verso gli interrogativi che sorgono intorno al tema della natura, senza pregiudizi e senza censure, sfidando molti luoghi comuni. Ed è proprio quello di cui abbiamo bisogno.

Da Lucrezio a Mario Luzi, i giganti della poesia tra le pagine di “Cos’è la natura?”

Con uno stile che unisce saggio e narrazione, Davide Rondoni perlustra gli interrogativi che sorgono intorno al tema della natura, toccando temi che oggi occupano la nostra quotidianità e le frontiere dei nuovi saperi. Una riflessione personale sulla natura che prende spunto dal pensiero e dalle parole dei grandi poeti. Un libro attuale che ragiona sui temi della modernità attraverso le voci di autori classici e contemporanei come Lucrezio, Keats, Leopardi, Szymborska, Luzi, per una visione del mondo più completa che possa indagare al meglio il rapporto inevitabile dell’uomo con la natura.

L’autore

Davide Rondoni (Forlì 1964), poeta e scrittore, ha pubblicato diversi volumi di poesia con i quali ha vinto alcuni tra i maggiori premi. Tutte le info sul sito dell’editore.