Plastica
Fonte: User:Tomia / CC BY-SA (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)

Rispettare l’ambiente attraverso l’arte. Questo è l’obiettivo dell’artista Alison McDonald

Alison McDonald è un’artista australiana che utilizza plastica riciclata per realizzare opere d’arte.

La sua arte è rivoluzionaria così come le sue esposizioni, che sono alquanto innovative e basate su creazioni ingegneristiche.

Le mostre di Alison, infatti, oltre a far scoprire le potenzialità della cosiddetta “arte del riciclo”, esaltando dunque le potenzialità della plastica, intendono dare importanti lezioni ecologiche lanciando in tal modo un messaggio molto chiaro: rispettare l’ambiente.  In questo modo il pubblico, oltre a entusiasmarsi di fronte ad un’opera anticonvenzionale, impara anche ad onorare l’ambiente.

All’interno delle sue esposizioni troviamo opere legate a procedimenti industriali ma anche riciclo creativo della plastica.

Partendo dalle comuni bottigliette in PET, attraverso idee brillanti, realizza portafiori, lampade, mosaici e altri oggetti decorativi, idee utili e divertenti, adatte anche ad educare i più piccoli ad uno stile di vita ecosostenibile.

Tra suoi lavori più conosciuti c’è un mappamondo di mille colori formato da centinaia di tappi di plastica riciclati arrivati da tutto il pianeta tramite i suoi amici. Infatti l’artista, quando gli amici vanno in vacanza, l’unica cosa che “pretende” è di ricevere come regalo i tappi di ogni genere.

L’arte si fa strumento portavoce del rispetto per l’ambiente e del riciclo.

Per dare un’occhiata alle opere di Alison Mcdonald clicca qui