(shutterstock.com)

L’ingegnere Thérèse Iza Kirongozi, fondatrice di Women’s technology, ha ideato un robot a energia solare che gestisce il traffico

Thérèse Iza Kirongozi è un’ingegnere e fondatrice di Women’s technology, un’associazione che forma giovani laureate. Da poco una sua invenzione ha attirato l’attenzione: robot a energia solare per regolare il traffico sul boulevard Lumumba e su altre strade congestionate di Kinshasa o di Lubumbashi, nella Repubblica democratica del Congo.

Il robot semaforo

I robot

I robot costano 27.500 dollari, pesano 250 kg, sono alti ben 2,5 metri e funzionano col sole; inoltre, il rivestimento in alluminio li protegge dalle alte temperature della zona. Possono roteare il busto e dispongono di una luce rossa sulla schiena e una verde sul petto e mani. Quando ordinano di fermarsi le braccia sono allargate e il robot si pone frontalmente al traffico mentre, per far circolare i veicoli si mette di lato. Una telecamera incorporata consente di filmare eventuali violazioni del codice stradale e mandarle alla polizia, fungendo quindi anche da deterrente per infrazioni e incidenti. Il governo del Congo, dopo aver visto l’ottimo funzionamento dei prototipi, ha annunciato trenta ordini e cinque robot sono già stati inviati nella provincia sud-orientale del Katanga, tre dei quali per la capitale provinciale Lubumbashi.