Plum cake con yogurt greco

Questo plum cake è l’ideale per chi ha voglia di un dolce a colazione o merenda dal sapore delicato e neutro. Soffice al tatto. Quel tipo di dolce buonissimo da inzuppare nel latte caldo, specie quando le temperature si abbassano. La ricetta del plum cake con yogurt greco non è particolarmente laboriosa ma necessita di almeno mezz’ora di cottura. Quindi tra tempo di preparazione e cottura serve un’ora scarsa.
Il plum cake con yogurt greco risulterà molto soffice. Per questo è meglio toglierlo dallo stampo dopo averlo lasciato raffreddare almeno 20 minuti.

INGREDIENTI

  • 3 uova intere biologiche
  • 100 g di fecola di patate
  • 100 g di farina di avena
  • 200 g di farina tipo 00
  • 250 g di yogurt greco
  • 100 ml di latte alla soia/tradizionale
  • 5 cucchiai di sciroppo d’agave
  • Una tazzina di caffè di olio extra vergine di oliva
  • Una bustina di lievito
  • Un pizzico di sale

Procedimento

  • Lavarsi le mani prima di maneggiare il cibo.
  • Sbattere le uova intere e amalgamare prima la farina tipo 00 e inseguito le altre due aggiungendo il latte per evitare grumi.
  • Unire i cucchiai di sciroppo d’agave.
  • Incorporare gradualmente l’olio extra vergine di oliva al posto del burro.
  • Aggiungere lo yogurt greco sbattendo con una frusta, manualmente, oppure uno sbattitore per avere un impasto ben sciolto.
    • Unire il lievito sempre alla fine.
  • Imburrare uno stampo abbastanza capiente per un plum cake.
  • Preriscaldare il forno mentre si prepara il dolce alla temperatura di 180°.
  • Infornare nella parte mediana del forno per almeno 30 minuti.

La cottura ideale

Per capire quando la cottura interna del dolce ha raggiunto un livello ideale, nel caso di torte e panettoni soffici come questo, si può ricorrere all’uso di uno spiedino. Se, dopo averlo infilato in un punto laterale, risulta asciutto, allora il dolce ha raggiunto la cottura ideale. Optate per questo test quando la superficie esterna è abbastanza dorata.