piedi talco sudore
(Shutterstock.com)

Ci sono rimedi naturali per combattere i piedi sudati in inverno? Vediamo quelli più efficaci e rispolveriamo i consigli della nonna.

Vi capita di avere i piedi sudati anche in inverno? Mentre d’estate si tratta di una condizione normale, durante la stagione più fredda sembra una cosa anomala. Eppure, per alcune persone non è così: è una problematica piuttosto diffusa. In termini tecnici, si chiama iperidrosi plantare e, a prescindere dalla temperatura esterna, comporta un’eccessiva sudorazione dei piedi. Si tratta di un disturbo causato da una eccessiva stimolazione dell’attività delle ghiandole sudoripare dei piedi, che producono anche un cattivo odore, acido e acre.

Quanti hanno i piedi sudati anche in inverno, oltre a sentirli sempre bagnati o umidi, percepiscono un olezzo non proprio piacevole, dettaglio che può provocare anche qualche problemino a livello sociale. Prima di vedere quali sono i rimedi naturali più efficaci, una precisazione è d’obbligo. Considerando che questo disturbo può esporre all’attacco di agenti patogeni, è opportuno parlarne con il proprio medico. Dopo aver chiesto un parere tecnico, si può procedere con una serie di soluzioni utili a contrastare l’iperidrosi plantare. Innanzitutto, è bene curare l’igiene dei piedi, utilizzando prodotti delicati e neutri e ricordando sempre di asciugarli alla perfezione, specialmente tra le dita.

donna mani piedi
(shutterstock.com/staras)

Piedi sudati in inverno: rimedi naturali

Per contrastare i piedi sudati in inverno è necessario utilizzare calzini e scarpe traspiranti. Optate sempre per calze di cotone o altri tessuti naturali (no nylon, lycra o poliestere) e non risparmiate sull’acquisto delle scarpe. Inoltre, cercate di alternare le calzature e usare deodoranti a base di cloruro di allumino o il talco. Quest’ultimo è davvero prezioso perché va ad assorbire il sudore in eccesso.

Non dimenticate, infine, i cari e vecchi pediluvi. Fateli con acqua calda e bicarbonato di sodio o sale grosso. In alternativa, usate gli oli essenziali. Quelli più indicati sono la lavanda e il tea tree oil.