Cattedrale di Cremona (Shutterstock.com)

Il comune di Cremona ha ottenuto da QuattroZampeInFiera una menzione speciale per l’impegno nell’offrire servizi agli animali domestici

Per chi non rinuncia alle vacanze con il proprio animale domestico, scegliere la struttura adatta non è sempre facile, dal momento che non tutte accettano gli amici a 4 zampe. Un valido aiuto in tal senso è offerto da QuattroZampeInFiera, la prima manifestazione nazionale dedicata al mondo pet, che si è svolta a Napoli il 13 e 14 aprile scorso. Durante la due giorni, infatti, sono stati consegnati i premi Gist – Animal Travel Award, del Gruppo italiano stampa turistica, alle strutture che si sono distinte per l’impegno e la dedizione nel rendere le vacanze con gli animali da compagnia un’esperienza piacevole e confortevole.

Il comune di Cremona ha ottenuto una menzione speciale da parte di QuattroZampeInFiera per il suo impegno nell’offrire servizi e spazi dedicati agli amici a 4 zampe, promuovendo un ambiente più accogliente e inclusivo per tutti attraverso l’istituzione del Patentino per proprietari di cani. Inoltre,  all’interno di palazzo Trecchi, è ospitata la sede principale dell’Anmvi, ossia l’Associazione nazionale medici veterinari italiani.

In cosa consiste il Patentino

Il corso per proprietari di cani tratta argomenti che spaziano dall’etologia canina al comportamento e al linguaggio del cane, per aiutare i proprietari a un possesso responsabile e a instaurare un rapporto equilibrato con il proprio cane. 

È aperto e facoltativo per chiunque possieda un cane, abbia intenzione di adottarne uno o semplicemente sia interessato all’argomento, anche se non residente nel comune di Cremona. È obbligatorio e a pagamento per i proprietari di cani che si sono resi responsabili di episodi di aggressione e che sono stati segnalati dall’autorità sanitaria locale.

I proprietari non obbligati devono iscriversi collegandosi al sito di Pet Academy. I proprietari obbligati, invece, che sono stati segnalati da Ats in quanto possessori di cani che si sono resi responsabili di episodi di aggressione, devono iscriversi rivolgendosi direttamente alla segreteria Pet Academy. 

Per i proprietari di cani che si sono resi responsabili di episodi di aggressione e che sono stati segnalati dall’autorità sanitaria locale il costo è di 120 euro, mentre per tutti gli altri proprietari è gratuito. Il corso ha una durata di 6 lezioni on line di 2 ore ciascuna, per un totale di 12 ore, più 2 ore supplementari relative all’aggressività e ai comportamenti di aggressione. Sono inoltre previste 2 ore di pratica in un’area verde di Cremona.

I soggetti obbligati dovranno frequentare tutte le 14 ore di lezione più la sessione pratica. I fruitori volontari, invece, solo le 12 ore. Alla fine del corso sono previste 2 ore di test e question time sugli argomenti svolti, per ottenere l’attestato (il patentino). È obbligatoria la frequenza ad almeno l’80% delle ore.

Leggi anche:

In vacanza con gli amici a 4 zampe, QuattroZampeInFiera premia le strutture pet-friendly
Strutture pet-friendly, in Sardegna un resort per gli amici a 4 zampe
Strutture pet-friendly, una catena alberghiera per gli amici a 4 zampe
Strutture pet-friendly, un centro specializzato per gli amici a 4 zampe
Pet-friendly, il portale che ti porta alla scoperta delle farfalle
Strutture pet-friendly, oasi per gli amici a 4 zampe
Pet-friendly, a Firenze una guida turistica a 4 zampe
Pet-friendly, in treno con gli amici a 4 zampe