(Shutterstock.com)

Pasta condita con carciofi

I carciofi sono uno degli ortaggi più tipici della stagione invernale in corso. Risalgono ai tempi degli Etruschi e la loro produzione intensiva è iniziata nella nostra penisola tra Otto e Novecento. Il nostro paese ne è il maggiore produttore mondiale e la sua presenza a tavola è indicata per preparare primi e contorni. Questa ricetta si basa su ingredienti della dieta mediterranea e richiede prodotti freschi e di stagione.

INGREDIENTI

(Per due persone)

  • 140 g di pasta
  • 4 carciofi
  • Un ciuffo di salvia
  • Aglio
  • Sale
  • Pepe bianco
  • Grana Padano/Parmigiano Reggiano
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extra vergine di oliva

Procedimento

1. Lavarsi le mani prima di maneggiare il cibo.

2. Pulire i carciofi e immergerli in una ciotola con il succo di mezzo limone per non farli annerire.

3. Versare in una padella in acciaio inossidabile due cucchiai di olio e far soffriggere l’aglio.

4. Aggiungere i carciofi tagliati a spicchi sottili insieme a una quantità di acqua pari a un terzo del volume totale. Salare.

5. Far cuocere i carciofi finché non saranno ridotti in poltiglia. Per ottenere un composto dalla consistenza cremosa frullare i carciofi con un frullatore a immersione aggiungendo mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta.

6. La pasta va scolata quando è al dente e poi saltata in padella con una spolverata di formaggio e la salvia precedentemente tagliata a strisce e abbrustolita a parte senza farla bruciare.

7. Lasciar riposare per qualche minuto il primo e infine servire.

Eventuali aggiunte

Questo piatto è molto basico e contiene pochi prodotti essenziali. Per chi volesse qualcosa di più ricco si possono saltare insieme alla salvia delle strisce di speck affumicato dell’Alto Adige o del prosciutto umbro. Entrambi legano bene con la crema di carciofi per realizzare un piatto invernale saporito e gustoso.