Olio di oliva per la beauty routine
Shutterstock.com/Kotin

L’olio di oliva non è soltanto fondamentale in cucina, ma è anche un alleato della beauty routine: quali sono gli usi che possiamo farne?

Le proprietà dell’olio di oliva sono conosciute fin dalla notte dei tempi. In cucina è indispensabile, impossibile negarlo, ma anche nella beauty routine non è da meno. Questo prezioso elisir, infatti, può essere utilizzato per la cura della pelle di tutto il corpo, per i capelli e perfino per alcune problematiche come la psoriasi.

Quando avete la pelle secca, ad esempio, potete usarlo subito dopo il bagno. Non solo ammorbidisce l’epidermide, ma la leviga, la tonifica, la rivitalizza e contrasta gli effetti deleteri dell’acqua calcarea. Come se non bastasse, attenua le cicatrici e le smagliature, anche quelle della gravidanza. L’olio di oliva è perfetto anche per le labbra screpolate. Preparate un composto con un cucchiaino di olio, uno di cera d’api e qualche goccia del vostro olio essenziale preferito: applicate sulle labbra e godetevi questa coccola.

All’occorrenza, questo prezioso rimedio naturale può essere impiegato anche per esfoliare il viso. Vi basterà mescolarlo ad un po’ di bicarbonato di sodio e tenere il composto in posa per qualche minuto. Sciacquate con acqua tiepida e il gioco è fatto: l’epidermide del volto sarà liscia e idratata in un lampo. Se, invece, avete bisogno di una maschera purificante per il vostro bel faccino mescolate l’olio ad un po’ di miele e argilla in polvere. Volete un prodotto più nutriente? Aggiungete all’olio e al miele un po’ di yogurt.

Olio di oliva per la beauty routine
Shutterstock.com/catalina.m

Olio di oliva: l’alleato perfetto della beauty routine

Capelli crespi e ricci? No problem: l’olio di oliva vi aiuta a domarli, soprattutto nelle giornate in cui l’umidità tocca picchi stellari. Se li avete secchi mescolatene 2 cucchiai a 2 tuorli d’uovo e a 2 cucchiaini di miele. Distribuite il composto su tutta la lunghezza, massaggiando delicatamente la cute. Avvolgete la testa con un asciugamano e lasciate agire per almeno 30 minuti. Risciacquate con abbondante acqua tiepida e asciugate come più preferite. Se non avete troppo tempo da dedicare a questo trattamento, aggiungete qualche goccia di olio e un cucchiaino di miele al balsamo che utilizzate solitamente e poi procedete con il classico shampoo. Per lucidare la chioma, invece, scaldate un po’ di elisir a bagnomaria e poi distribuitelo su tutta la testa con un batuffolo di cotone. Dopo mezz’ora risciacquate e procedete con la messa in piega.

Il vostro problema sono le mani e le unghie? Anche in questo caso, l’olio è la soluzione ideale. Mettete le mani in una ciotolina con acqua e olio per 5 minuti e poi procedete con la classica manicure. Infine, l’olio di oliva è efficace nella cura del mal d’orecchie, per combattere il russamento e la pelle arrossata. Nel primo caso, con un po’ di cotone, mettere qualche goccia e pulite delicatamente con una garza sterile. Nel secondo caso, invece, bevetene un sorso prima di andare a letto. Dulcis in fundo, per l’arrossamento da pannolini fa miracoli.