Scala dei turchi, Agrigento (Shutterstock.com)

Dal Trentino alla Sicilia, dalla Francia all’Estonia: Upday suggerisce i luoghi più gettonati per trascorrere le festività natalizie

Il periodo natalizio è magico con i suoi paesaggi innevati, le illuminazioni, i mercatini di Natale e le specialità culinarie locali. Le vacanze di Natale generalmente si trascorrono a casa, tra giochi da tavolo e cioccolate calde, ma c’è chi non rinuncia a viaggiare, prediligendo la sostenibilità. A tal proposito, Upday, l’azienda di media e tecnologia, ha proposto 5 idee di viaggio sostenibile adatte per chi vuole concedersi qualche giorno di relax durante le vacanze di Natale.

Agrigento

La prima cosa che viene in mente parlando di Agrigento è il suo eccezionale patrimonio culturale, rappresentato in particolare dalla famosissima Valle dei templi. Il capoluogo siciliano è anche la prima città dell’isola per la sostenibilità e tra le prime per quanto riguarda la qualità dell’aria. Il territorio è ricco di riserve naturali e una delle più uniche nel suo genere è Macalube di Aragona: un’area di oltre 250 ettari a circa 15 chilometri da Agrigento, nata per tutelare i cosiddetti “vulcanelli di fango freddi”.

Si tratta di una landa circolare che ricorda in qualche modo il paesaggio lunare, nella quale si ergono piccoli coni da cui fuoriescono rivoli di fango argilloso. Per chi preferisce invece, un’escursione vista mare la riserva naturale Orientata Torre Salsa è l’ideale. La sua peculiarità sono le spiagge di sabbia finissima circondate dalla vegetazione. Non essendo facilissima da raggiungere in macchina, è consigliabile farlo in bici. La riserva ha anche una zona più interna perfetta per gli amanti del birdwatching: qui vivono infatti corvi imperiali, rapaci, trampolieri, falchi pellegrini e molte altre specie di uccelli.

Cosa vedere

La Valle dei Templi è l’attrazione principale di Agrigento. Riconosciuto come Patrimonio mondiale dell’Unesco, questo sito archeologico si trova a sud della città e vanta 8 templi, tutti costruiti tra il 510 ed il 430 a.C. I due più famosi sono il tempio della Concordia e il tempio di Hera, noto anche come tempio di Giunone.

Da non perdere anche il Museo archeologico regionale di Agrigento, che si trova su una collina, nel mezzo della Valle dei Templi. Qui è presente una collezione di manufatti trovati nell’area di Agrigento. I più famosi sono: il Telamone, un colosso in pietra, che è una delle prime rappresentazioni umane presenti in un tempio; l’Efebo di Agrigento, che è una statua in marmo; i sarcofagi greci e romani e la collezione di antichi vasi.

Non può mancare anche una visita al mercato di Agrigento, che si tiene ogni venerdì. Merita una visita anche il centro storico, con le sue splendide chiese e le belle strade di sanpietrini. Il percorso inizia dalla via Atenea, la strada principale lungo cui si trovano i cartelli indicano i monumenti da vedere o le attrazioni da visitare.

Il Monastero dello Spirito Santo, con le sue torte di mandorle fatte dalle suore e la Cattedrale di San Gerlando è molto famoso. Durante la visita si possono visitare la Chiesa di Santa Maria dei greci e il Palazzo Episcopale. Il percorso più rapido dura circa 1 ora a piedi.

La Scala dei Turchi è senza dubbio il secondo posto più visitato di Agrigento. Situata nella parte ovest di Agrigento, a Realmonte, Scala dei Turchi è una scogliera calcarea bianca a forma di scala che è stata scolpita dal vento e dal mare. Se si desidera godere di una visione dall’alto della scogliera, si può raggiungere il punto di osservazione, che si trova sul ciglio della strada, prima di arrivare alla Scala.

Eraclea Minoa è un’altra spiaggia molto bella da scoprire dirigendosi verso nord dopo la riserva naturale di Torre Salsa. La particolarità di questa spiaggia è quella di essere circondata da una foresta di pini, la quale offre un po’ di accogliente ombra. 

Leggi anche:

Natale 2022, ecco le 5 mete sostenibili in Italia e all’estero
Natale 2022, ecco le 5 mete sostenibili in Italia e all’estero: Trentino
Natale 2022, ecco le 5 mete sostenibili in Italia e all’estero: Veneto