miele varieta
(Shutterstock.com)

Quali sono i valori nutrizionali del miele? Scopriamoli insieme e vediamo quali sono le caratteristiche da considerare durante l’acquisto.

Sostanza zuccherina elaborata dal nettare dei fiori o dalle secrezioni delle piante dalle api, il miele è un alimento assai prezioso, ma anche un alleato di bellezza. Ne esistono diverse varietà, più di 300, ma in Italia ne abbiamo circa una cinquantina. Senza ombra di dubbio, quelle più consumate sono: acacia, tiglio, millefiori, timo, agrumi, castagno ed eucalipto. Di conseguenza, non tutti si presentano dello stesso colore e della medesima consistenza. Alcuni sono chiari, talvolta bianchi, mentre altri sono talmente scuri da sembrare quasi neri. La tonalità, quindi, dipende dall’origine e non va assolutamente a comprometterne la qualità/bontà. Anche se ci possono essere alcune variazioni, 100 grammi di miele contengono i seguenti valori nutrizionali:

  • 304 Calorie
  • 18 g di acqua
  • 0,6 g di proteine
  • 80 g di carboidrati
  • 80 g di zuccheri
  • 5 mg di calcio
  • 0,5 mg di ferro
  • 11 mg di sodio
  • 51 mg di potassio
  • 6 mg di fosforo
  • 3 mg di magnesio
  • 0,04 mg di vitamina B2 o Riboflavina
  • 0,3 mg di vitamina B3 o Niacina
  • 1 mg di vitamina C.

Il miele viene consumato in sostituzione dello zucchero o puro, sia nella preparazione di ricette dolci che salate. Ad esempio, se messo al posto dello zucchero nei prodotti di panificazione con lievito di birra, come la pizza o il pane, non va assolutamente ad addolcire i prodotti.

miele
(Shutterstock.com)

Alcune raccomandazioni sul miele

Come sottolineato, il miele è un grande alleato dell’organismo, ma anche della pelle e dei capelli. Ci sono, però, alcune raccomandazioni da fare. Innanzitutto, non dimenticate che stiamo parlando di un alimento altamente calorico, per cui i diabetici se ne dovrebbero tenere alla larga, così come le persone in sovrappeso o obese. Inoltre, è bene fare attenzione al prodotto che si acquista. Preferite sempre il biologico e leggete con attenzione l’etichetta. Un trucco? Meno è liquido e meglio è. Quindi, se lo vedete cristallizzato è probabile che non sia stato trattato. In ogni modo, per essere sicuri sull’etichetta dovete trovare la dicitura “non sottoposto a trattamenti termici” oppure “miele integrale“. Soltanto in questi casi sarete certi di consumare un prodotto con proprietà benefiche inalterate.