litchi frutti cestino
(Shutterstock.com)

Avete mai assaggiato il litchi? E’ ottimo. Vediamo quali sono le proprietà, i benefici e le controindicazioni.

Originario della Cina, il litchi, il cui nome scientifico è Litchi chinensis, è un frutto tropicale, caratterizzato da una buccia rugosa non commestibile, dal colore rosso/rosa, che circonda una polpa biancastra. Il sapore è dolce e floreale. Ricco di vitamina C, minerali e antiossidanti, apporta diversi benefici all’organismo. Sul versante dei valori nutrizionali, 100 grammi contengono:

  • Calorie 66 kcal
  • Proteine 0,8 g
  • Grassi 0,4 g
  • Carboidrati 16,5 g
  • Zucchero 15,2 g
  • Fibre 1,3 g.

Inoltre, il litchi è ricco di vitamina C (una porzione di 150 grammi è sufficiente a coprire l’intero fabbisogno di un adulto medio), rame (una porzione copre il 16% del fabbisogno giornaliero) e potassio (una porzione copre il 6% del fabbisogno giornaliero). Questo frutto è un grande alleato del sistema cardiovascolare, del metabolismo degli zuccheri e della longevità. Non solo, grazie alla presenza di antiossidanti, riduce il rischio di cancro, diabete di tipo 2, stati infiammatori e altre patologie croniche associate a invecchiamento cellulare.

mano litchi frutti seme
(Shutterstock.com)

Litchi: come si mangia e quali sono le controindicazioni

Il litchi viene consumato principalmente fresco. Non bisogna fare altro che togliere del tutto la buccia ruvida e consumare la polpa, facendo attenzione al seme. Vi apparirà come un chicco d’uva privato della pelle, ma all’interno invece che tanti semini troverete un unico grande seme. Volendo, il frutto si può utilizzare anche per preparare creme, confetture, gelati o sorbetti. Per quanto riguarda l’acquisto, scegliete sempre prodotti al giusto grado di maturazione. Quando il litchi risulta troppo morbido e con macchie marroni significa che non è fresco.

Sul versante delle controindicazioni, questo frutto non presenta effetti collaterali da segnalare. Ovviamente, come per tutte le cose, è bene non superare mai le porzioni indicate.