Merano, Trentino Alto Adige (Shutterstock.com)

La città italiana si piazza al primo posto della classifica stilata da Booking che premia le cinque località più green di questa estate

Booking, la famosa agenzia di viaggi online con sede ad Amsterdam, che propone oltre 28 milioni di strutture alberghiere nel mondo, ha stilato la classifica di quelle che sono state le cinque destinazioni turistiche più sostenibili del 2023. Al primo posto della classifica si piazza a sorpresa una città italiana, la splendida Merano, in Trentino Alto Adige. Questa città alpina è immersa in un paesaggio meraviglioso.

Qui è possibile fare escursioni a piedi o in bicicletta nel Parco naturale Gruppo di Tessa e al passo di Monte San Vigilio. Merano ha sbaragliato tutti grazie alla sua propensione a utilizzare diverse forme di energia rinnovabile, dal biogas all’energia geotermica, e a prediligere la mobilità alternativa, dal momento che la città dispone di un ottimo sistema di trasporto con autobus, treni e funivie, oltre a stazioni di ricarica per auto elettriche.

Merano è famosa anche per le sue terme che dallo scorso giugno sono diventate il primo complesso al mondo a ricevere il prestigioso marchio di sostenibilità ambientale “Earth Check”, assegnato dall’omonima azienda, il principale istituto internazionale di benchmarking e certificazione per l’industria per il turismo. 

Leggi anche:

Turismo, ecco quali sono state le destinazioni più sostenibili dell’estate 2023
Le destinazioni più sostenibili dell’estate 2023: Stellenbosch
Le destinazioni più sostenibili dell’estate 2023: Santa Marta
Le destinazioni più sostenibili dell’estate 2023: Tainan
Le destinazioni più sostenibili dell’estate 2023: Foz do Iguaçu