latte bicchiere caraffa
(Shutterstock.com)

Il latte d’asina presenta proprietà davvero importanti: vediamo quali sono i valori nutrizionali e i benefici.

Il latte d’asina rappresenta una valida alternativa al latte vaccino, specialmente per coloro che presentano allergie particolari. Noto fin dalla notte dei tempi per le sue proprietà benefiche, è stato sempre utilizzato sia a scopo alimentare che cosmetico. Generalmente, le neo mamme vi fanno ricorso in mancanza di latte materno perché presenta caratteristiche molto simili. Chiariamo subito che presenta lattosio, per cui non è indicato a quanti soffrono di intolleranze di questo tipo. Contiene anticorpi, regolatori ormonali e molecole antibatteriche che favoriscono l’assorbimento del calcio nell’intestino, aiutando a contrastare l’osteoporosi. I valori nutrizionali per cento grammi di latte d’asina sono i seguenti:

  • 46 calorie
  • 1,5-1,8 grammi di proteine
  • 0,3-1,8 grammi di lipidi
  • 5,8-7,4 grammi di lattosio
  • 0,64-1,03 grammi di caseina.

Il latte d’asina si ottiene dall’asina femmina. A causa delle ridotte dimensioni delle mammelle, però, non se ne ricava molto. Per questo motivo non è mai disponibile in commercio in grandi quantità ed ha un prezzo piuttosto elevato.

asina mungitura uomo
(Shutterstock.com)

I benefici del latte d’asina

Il latte d’asina ha un sapore delicato e leggermente dolce. Oltre ad essere indicato per quanti combattono contro l’osteoporosi, è consigliato anche agli anziani, a chi soffre spesso di malattie da raffreddamento, della sindrome del colon irritabile, di infezioni vaginali o allergie di varia natura. Inoltre, non dimenticate che si tratta di una bevanda altamente digeribile, per cui è perfetta per quanti hanno problemi di stomaco, e che apporta tantissimi benefici alla pelle, rendendola maggiormente nutrita, idratata e tonica. Come rimedio naturale per l’epidermide, è efficace contro acne, eczema e psoriasi.