donna mal di pancia
(shutterstock.com)

Quali sono i lassativi naturali? Scopriamoli tutti e vediamo quelli che garantiscono l’effetto per cui andiamo ad utilizzarli.

In alcune circostanze della vita, anche se per alcune persone può essere una problematica cronica, è davvero difficile andare in bagno in modo regolare. Dallo stress alla cattiva alimentazione passando per i cambiamenti di abitudini: i motivi per cui non si riesce ad andare di corpo sono diversi. Fortunatamente, prima di ricorrere alle classiche purghe, ci sono rimedi naturali che possono sbloccare la situazione. Non si tratta solo di stitichezza, ma anche di dolori diffusi sia allo stomaco che alla pancia, con tanto di crampi e gonfiore. Generalmente, un adulto sano ha da una a tre evacuazioni al giorno ad un minimo di tre settimanali.

L’intestino pigro può essere combattuto, in primis, apportando qualche cambiamento al proprio stile di vita. Dall’alimentazione all’attività fisica, passando per una maggiore idratazione: prima di assumere un rimedio naturale cercate di capire qual è la causa e comportatevi di conseguenza. In ogni modo, i lassativi naturali sono validi alleati per cercare di sbloccare la situazione perché aumentano l’apporto di fibra e, grazie alle proprietà osmotiche, riescono ad ammorbidire le feci e facilitano la funzionalità intestinale.

donna intestino
(Shutterstock.com)

Lassativi naturali: quali sono?

I lassativi naturali non aggressivi, ma comunque efficaci sono: prugne secche, banana, mele cotte, nespole, kiwi, insalata a foglia, cicoria, spinaci, zucchine, asparagi, cavolfiori, fagiolini, alcuni legumi e i cereali integrali. Ci sono, poi, alcune piante che contengono sostanze lassative e altre che hanno un effetto rapido quasi identico a quello delle purghe che si acquistano in farmacia. Nel primo gruppo, da consumare soprattutto, sotto forma di tisana troviamo: finocchio, camomilla, cumino, coriandolo, malva, zenzero, liquirizia e tarassaco. Nel secondo, invece, ci sono: senna, cascara, frangula, rabarbaro, aloe e psillio.

Infine, non dimenticate che anche l’olio extra vergine di oliva, se assunto a stomaco vuoto, ha un potere leggermente lassativo e i classici clisteri a base di miele e glicerina. E’ bene sottolineare che l’uso di erbe lassative deve essere sempre consigliato dal medico perché ci sono effetti collaterali da prendere in considerazione.