Lago Malawi (Shutterstock.com)

Al nono posto si piazza quello che viene definito il “cuore caldo dell’Africa”, che sorprende il visitatore per la sua diversità geografica

Come da tradizione, anche quest’anno Lonely Planet, la bibbia dei viaggiatori di tutto il mondo, con il libro “Best in Travel”, ha svelato i 10 migliori paesi, città e regioni, che praticano il turismo sostenibile, da visitare il prossimo anno. Al nono posto della classifica dei 10 paesi più sostenibili al mondo, si piazza il Malawi.

Malawi

Descritto come il “cuore caldo dell’Africa”, questa gemma relativamente poco conosciuta del continente africano ha molto da offrire: fauna selvatica, cultura, avventura, paesaggi e soprattutto il terzo lago più grande dell’Africa. Qui, oltre alla calorosa accoglienza dei suoi abitanti, a sorprendere i visitatori è la diversità geografica. A sud svettano le alte cime del Mulanje e il misterioso Altopiano di Zomba, mete ambite dagli escursionisti, con foreste velate di nebbia e abitate da diverse specie animali. A nord invece, c’è l’altopiano di Nyika, con le sue praterie ondulate. Spettacolare è il Lago Malawi, una massa scintillante di acqua limpida i cui fondali brulicano di pesci colorati e si presta a fare immersioni, snorkeling, kayak, ma anche a rilassarsi sulle sponde o sulle isole in perfetta solitudine.

Da vedere anche il Liwonde National Park, piccola riserva in cui un incredibile mix di foresta e savana accoglie elefanti, ippopotami e coccodrilli. Imperdibile un passaggio al Mvuu Camp, accanto allo Shire River, luogo romantico e suggestivo in cui vivere un’esperienza unica a contatto con la fauna locale e un tour a Likoma Island, con le sue acque caraibiche. Da non perdere la Cathedral of St Peter e al Kaya Mawa, paradisiaca spiaggia a forma di mezzaluna coperta di sabbia finissima. Stupenda è poi, la città di Livingstonia, creata da alcuni missionari scozzesi. Gli amanti dell’archeologia e della preistoria invece, non possono non visitare Karonga, dove sono presenti resti ben conservati di dinosauri ed esseri umani preistorici.

Escursionisti e scalatori, troveranno la loro meta ideale sul massiccio del Mulanje, alto 3.002 metri e ricco di cime e rifugi. Da vedere infine, la capitale Lilongwe. Bellissimo il Lilongwe Wildlife Centre che offre visite guidate su un’area di 110 chilometri quadrati che danno ospitalità ad animali feriti o in difficoltà.

Leggi anche:

Turismo sostenibile, ecco la top ten di “Best in Travel”
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Isole Cook
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Norveglia
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Mauritius
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Belize
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Slovenia
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Anguilla
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Oman
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Nepal