Grande Sfinge, Cairo (Shutterstock.com)

Al decimo posto si piazza quella che è da sempre tra le destinazioni turistiche più gettonate, per il suo ricco patrimonio archeologico e le sue spiagge da sogno

Come da tradizione, anche quest’anno Lonely Planet, la bibbia dei viaggiatori di tutto il mondo, con il libro “Best in Travel”, ha svelato i 10 migliori paesi, città e regioni, che praticano il turismo sostenibile, da visitare il prossimo anno. Al decimo posto della classifica dei 10 paesi più sostenibili al mondo, si piazza l’Egitto.

Egitto

L’opportunità di un futuro sostenibile grazie all’ecoturismo, passando attraverso un investimento sulla sicurezza, per cittadini e turisti. È questo il proposito dell’Egitto, dopo la riapertura al turismo internazionale dallo scorso luglio. Paese tra i più affascinanti del mondo, come ben sottolinea Veratour, l’Egitto è da sempre tra le destinazioni turistiche più gettonate. Situato nella parte nordorientale del continente africano, è bagnato a nord dal Mar Mediterraneo e ad est dal Mar Rosso. Ad attirare i visitatori sono la sua storia misteriosa, le leggende millenarie, il fascino delle piramidi, dei deserti e le sue coste coralline.

La capitale El Cairo sorge nel nord del Paese, sulle rive del Nilo, e ospita edifici ottomani molto affascinanti, come la moschea di Muhammad Ali e il Museo egizio, il più grande al mondo. Tra i siti archeologici più celebri ci sono poi le Piramidi di Giza, situate a poca distanza dal Cairo. Le piramidi da ammirare sono tre: Cheope, Chefren e Micerino, mentre nella parte orientale del complesso si trova la Grande Sfinge, la più antica scultura monumentale e anche simbolo dell’Egitto. La necropoli di Giza è diventata Patrimonio dell’Unesco e teatro di scavi e continue scoperte.

Da non perdere poi, è la Valle dei Re, situata vicino all’antica Tebe, l’odierna Luxor, e il tempio di Karnak. La Valle dei Re è uno dei siti archeologici più ricchi del mondo. Poco distante si trova la Valle delle Regine, dove sono sepolte le mogli dei faraoni, i figli e altri membri della nobiltà. Oltre ai siti archeologici, l’Egitto offre ai turisti aree naturali protette, ma soprattutto un mare cristallino, con fondali corallini tra i più belli al mondo, ideali per gli appassionati di snorkeling e immersioni.

Il Mar Rosso offre varie località di assoluta bellezza con servizi alberghieri di prim’ordine. Le location più suggestive sono Marsa Alam, situata nel sud del Paese e bagnata dal Mar Rosso; Sharm el Sheikh, meta ambita dai turisti di tutto il mondo, che si trova anch’essa sul Mar Rosso ma a nord, nella penisola del Sinai; Marsa Matrouh, situata sulla costa nord del Paese, e quindi lambita dalle acque del Mar Mediterraneo.

Leggi anche:

Turismo sostenibile, ecco la top ten di “Best in Travel”
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Isole Cook
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Norveglia
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Mauritius
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Belize
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Slovenia
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Anguilla
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Oman
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Nepal
La top ten dei paesi più sostenibili secondo Lonely Planet: Malawi