Roma, Laghetto dell'Eur. Fioritura dei ciliegi
Roma, Laghetto dell'Eur. Fioritura dei ciliegi (Valerio Mei/Shutterstok.com)

Da metà marzo a metà aprile, è possibile ammirare la fioritura dei ciliegi intorno al laghetto dell’Eur. Un’occasione da non perdere e un’idea alternativa per godersi il weekend nella capitale.

Nel quartiere Eur, da metà marzo a metà aprile, è possibile ammirare la fioritura dei ciliegi intorno al laghetto dell’Eur. Una passeggiata all’aria aperta, con il naso all’insù, per passare un weekend nella capitale un po’ diverso dal solito.

Ogni anno, infatti, intorno a questa data comincia la fioritura dei sakura, i ciliegi giapponesi, donati da Tokyo a Roma nel 1959. È abitudine anche a Roma festeggiare l’hanami, termine giapponese che indica la tradizionale usanza nipponica di osservare la fioritura primaverile degli alberi. Ormai, invece, si intende principalmente la fioritura dei ciliegi.

In più questa è un’occasione per passeggiare nel parco. Un’area verde al cui interno si trova un grande bacino artificiale: il laghetto, per l’appunto. Questo fu progettato nel 1937 ma, a causa dello scoppio della guerra, la sua realizzazione avvenne negli anni Cinquanta in vista dei Giochi Olimpici di Roma del 1960.

Il laghetto si inserisce nel più ampio progetto di De Vico del “Parco Centrale dell’Eur” che ospita una grande varietà di flora e fauna. Ed è proprio lungo la cd. Passeggiata del Giappone che si può ammirare la splendida fioritura dei ciliegi.