(Shutterstock.com)

La domanda di litio e l’inquinamento che ne deriva

I prezzi del litio sono raddoppiati nel 2018 a causa del costante aumento della domanda. In questo periodo, l’Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE) ha previsto che il numero di veicoli elettrici (EV) nel mondo sarebbe stato di 125 milioni entro il 2030. All’inizio del 2018 avevamo circa 3,1 milioni di auto elettriche. Da allora sono state fatte altre proiezioni simili.

Le proiezioni ci lasciano con il paradosso delle auto elettriche “pulite” contro le miniere di litio “sporche”. Ricordiamo che i veicoli elettrici, i computer portatili, i telefoni e altri dispositivi digitali utilizzano batterie ricaricabili agli ioni di litio.

Questo articolo si concentra sui potenziali effetti ambientali dell’estrazione del litio e offre soluzioni pratiche.

Nel 2021, la maggior parte dei produttori di litio estraeva il minerale da rocce dure in luoghi come la Carolina del Nord e l’Australia. Altri lo estraggono dalla salamoia salata del terreno in Cile e in altre regioni aride.

La maggior parte degli studi associa l’estrazione del litio in Sud America da salamoie salate alla salinizzazione dell’acqua dolce di cui la popolazione locale ha bisogno per sopravvivere. Poiché il minerale contiene sostanze pericolose, il processo di estrazione contamina anche i bacini idrici locali. Pertanto, l’estrazione del litio espone gli ecosistemi locali all’avvelenamento e ad altri problemi di salute correlati.

In generale, grandi quantità di inquinamento idrico potrebbero creare un grave squilibrio negli ecosistemi locali e influire negativamente sull’ambiente.

L’intero processo di estrazione del litio contribuisce ad aumentare l’anidride carbonica e altri gas serra nell’atmosfera. I minatori di litio abbattono gli alberi e rimuovono tutte le altre forme di vita dalle aree di estrazione mirate per eliminare le ostruzioni.

Le piante e gli alberi verdi rimuovono l’anidride carbonica in eccesso dall’atmosfera durante la fotosintesi. I minatori di litio ostacolano questo processo. I minatori di litio utilizzano anche macchinari pesanti che consumano molta energia e producono vari gas tossici, tra cui l’anidride carbonica.

Quindi, la vostra auto elettrica potrebbe avere un impatto netto negativo sulle emissioni di carbonio. Tuttavia, l’estrazione dei metalli è ad alta intensità di carbonio, soprattutto se i minatori non utilizzano energia pulita.

Ma non è tutto. La produzione di una batteria EV del peso di 500 kg emette oltre il 70% in più di anidride carbonica rispetto a un’auto tradizionale in Germania.

Nel complesso, l’estrazione del litio e la produzione di batterie per auto elettriche contribuiscono all’aumento delle temperature globali e a condizioni climatiche imprevedibili.