Roma, Roseto Comunale
Roma, Roseto Comunale (Boris-B/Shutterstock.com)

Alle pendici dell’Aventino un magnifico giardino apre le sue porte oggi, mercoledì 21 aprile. Si tratta del Roseto comunale di Roma che ospita circa 1.100 specie di rose differenti.

Oggi, 21 aprile, Natale di Roma, riapre il Roseto comunale di Roma. Alle pendici dell’Aventino un magnifico giardino ricco di profumi e colori. Oltre a potervi passeggiare è anche possibile godere di un’incredibile vista. Si possono ammirare dal colle Palatino, al campanile di S. Maria in Cosmedin, alla cupola della Sinagoga, al Vittoriano, fino ad arrivare all’osservatorio di Monte Mario.

L’area fu destinata a roseto nel 1950 e, al suo interno, si trovano circa 1.100 specie di rose differenti. Nella zona più piccola, quella più in basso, si trovano le rose che ogni anno partecipano al “Premio Roma” e quelle che lo hanno vinto a partire dal 1933.

Le rose presenti in questo meraviglioso giardino provengono da tutte le aree del mondo e se ne possono trovare alcune davvero particolari. Ad esempio la Rosa Chinensis Virdiflora, dai petali di color verde, e la Rosa Chinensis Mutabilis, che cambia colore con il passare dei giorni.

Da oggi, mercoledì 21 aprile 2021, fino al 15 maggio riapre al pubblico, dalle 8.30 alle 19.30, la zona delle collezioni. Dal 16 maggio al 13 giugno compreso, tutto il roseto sarà aperto al pubblico: sia la zona concorso che la zona collezioni, sempre dalle 8.30 alle 19.30.

Purtroppo, causa COVID, le visite guidate sono sospese. L’ingresso è libero e gratuito.

Per informazioni: www.comune.roma.it