(shutterstock.com)

La nuova idea proveniente dalle strade di Madrid e New York che prevede di impiantare piante sui tetti degli autobus al fine di purificare l’aria cittadina

Nel tentativo di depurare l’aria cittadina si è ormai consci del fatto che la vegetazione giochi un ruolo chiave, grazie all’abilità di catturare gran parte delle emissioni nocive e di fungere da purificatore naturale. Perché allora non impiantare tale vegetazione sui tetti degli bus, per esempio? E’ questa l’idea venuta a Madrid e New York.

Il progetto di Madrid

Madrid ha presentato un nuovo progetto finalizzato a migliorare la qualità dell’aria della capitale spagnola attraverso l’installazione di giardini pensili sui tetti dei bus che circolano in città. Il progetto è parte dell’ambizioso piano “Muévete en verde”, lanciato dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Fundacion Cotec, che ha come obbiettivo quello di incentivare la mobilità sostenibile. Più precisamente le linee 27 e 34, che attraversano il cuore della città (quella più trafficata), fungeranno da purificatori mobili. L’idea è stata sviluppata dalla PhytoKinetic, che ha progettato maglie metalliche per tener su un intero sistema di irrigazione automatica a sensori, per evitare che le piante sui tetti appassiscano.

Il progetto di New York

Precedente alla versione spagnola è “Bus Roots”, vera pioniera del campo. L’idea è stata portata avanti da Marco Cosio, giovane ricercatore della New York University, nel 2010. il progetto si è guadagnato subito l’interesse di amministrazione e cittadini. E da ben quattro anni è in fase di sperimentazione su alcuni bus della rete MTA. Se il progetto dovesse essere, come si spera, adottato sull’intero parco (4500 mezzi) si riuscirebbe ad ottenere complessivamente una superficie verde aggiuntiva di quasi 15 ettari. La differenza tra la versione spagnola e Bus Roots è che in quest’ultima sono presenti anche arbusti e piante grasse, le stesse specie vegetali che solitamente vengono utilizzate per la realizzazione delle facciate verdi degli edifici ad alta efficienza energetica.