shutterstock.com

Una start-up israeliana crea Homegas, la compostiera domestica

Homegas è la compostiera domestica creata da una start-up istraeliana in grado di trasformare i rifiuti organici di una famiglia in bio-carburante e in fertilizzante liquido, con grandi vantaggi sul lato ambientale ed economico.

L’apparecchio

La compostiera è formata da un digestore, un sistema di pressurizzazione e un filtro. Con una base di 127 centimetri per 165, ed un peso di soli 35 chilogrammi, questo impianto può essere installato ovunque, senza il bisogno di basamenti speciali: nel giardino, nell’orto, sul terrazzo, qualsiasi posto all’aperto va bene. E non necessita nemmeno di un collegamento alla rete elettrica: l’importante è che la compostiera sia esposta ai raggi solari, grazie ai quali il digestore avvia la reazione che porta alla trasformazione dei rifiuti in biogas e in fertilizzante liquido.

Ogni giorno possono essere inseriti nell’impianto fino a 6 litri di rifiuti alimentari, carne e latticini compresi, oppure fino 15 litri di deiezioni alimentari. Il risultato, dopo l’elaborazione interna, è quello di avere una dose di biometano sufficiente per cucinare per tre ore, più una discreta quantità di fertilizzante naturale (tra i 5 e gli 8 litri) pronto per fertilizzare l’orto di casa. Sono richieste dalle 2 alle 4 settimane affinché il sistema inizi a produrre gas. DA lì in poi, la produzione è continua.

Benefici

I benefici di un impianto domestico come Homebiogas sono evidenti. Per prima cosa, va sottolineato che i rifiuti organici non trattati liberano metano in atmosfera, contribuendo così al surriscaldamento globale. Trattandoli fin da subito e a livello domestico, invece, si taglia l’inquinamento, e in più si può sfruttare il biometano prodotto in totale autonomia. In un anno, ipotizzando di inserire nella compostiera una tonnellata di rifiuti organici, si può arrivare a ridurre di sei tonnellate le emissioni di anidride carbonica prodotte da una normale famiglia.


Il progetto è stato avviato attraverso una campagna di crowdfunding sul web, sulla piattaforma Indiegogo, dove l’obiettivo prefissato è stato raggiunto in meno di 24 ore di raccolta fondi. Il prezzo di vendita di Homebiogas, attualmente, è di 1.090 dollari (1.030 euro circa).