donna medicina bicchiere acqua
(Shutterstock.com)

Quali sono le proprietà della glucosamina? Scopriamole tutte, insieme agli usi e ad eventuali controindicazioni da tenere bene a mente.

Zucchero importante per la sintesi di diverse sostanze naturali, la glucosamina contribuisce a mantenere in salute la cartilagine. Quest’ultima è un tessuto che funziona come una specie di ammortizzatore, proteggendo le estremità delle ossa dagli attriti. Generalmente, la cartilagine diventa più sottile oppure si lacera in presenza di malattie come artrosi e artrite. Prodotta a partire dai gusci dei crostacei, dalla fermentazione del grano o sintetizzata in laboratorio, la glucosamina è indicata per il trattamento delle artrosi, sia primarie che secondarie, e per attenuare la rigidità e il dolore articolare.

Questo importante zucchero si trova in commercio sotto forma di medicinale, integratore alimentare e pomata. Nell primo caso è necessaria la ricetta medica, mentre nel secondo no. Il farmaco si assume tre volte al giorno, dividendo 1500 milligrammi di prodotto per le relative somministrazioni. In ogni modo, fate riferimento alle indicazioni del dottore. Per quanto riguarda l’integratore alimentare, di solito i dosaggi sono minori rispetto alla medicina. Anche in questo caso, però, seguite il dosaggio consigliato dall’erborista di fiducia.

donna dolore ginocchio
(Shutterstock.com)

Glucosamina: controindicazioni da tenere a mente

E’ bene sottolineare che, al momento, non ci sono abbastanza prove scientifiche che vedono la glucosamina come trattamento efficace per mantenere in salute la cartilagine. L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), però, riconosce la sua capacità di migliorare la funzione articolare e alleviare il dolore.

Per quanto riguarda le controindicazioni, la glucosamina, se presa nelle dosi raccomandate, non presenta particolari effetti collaterali. In ogni modo, i disturbi più comuni sono: nausea, bruciore di stomaco, costipazione, sonnolenza, reazioni cutanee e mal di testa. Inoltre, se ne sconsiglia l’uso a quanti sono allergici o intolleranti ai crostacei e a coloro che soffrono d’asma. Ricordate, infine, che l’assunzione di questo zucchero potrebbe interferire con alcuni famarci, nello specifico il paracetamolo e gli anticoagulanti.