shutterstock.com

Grazie alla guida Getting Involved in Groundwater la comunità potrà essere partecipe della gestione delle acque sotterranee della California

E’ uscita una guida di nome Getting Involved in Groundwater; A Guide to California’s Groundwater Sustainability Plans, uscita grazie alla UCS, Union of Concerned Scientists. Grazie a questa guida anche i non esperti possono capire le questioni scientifiche e politiche legate alla gestione delle acque sotterranee.

Da dove nasce, in California, l’esigenza di rendere partecipata la gestione delle acque sotterranee?

L’acqua è un bene collettivo, e per fare in modo che le persone partecipino legittimamente alla sua gestione, serve educarli. Questa necessità è nata nel 2017 a seguito della grave siccità che ha colpito la California, dove le riserve d’acqua potabile erano spesso prosciugate. Dopo questo episodio, molte comunità all’interno dello Stato hanno quindi espresso la volontà di esprimere la loro opinione in tema di gestione delle acque e di essere coinvolte nelle discussioni in cui si prendono decisioni in merito all’utilizzo dell’acqua, ai suoi costi e al modo in cui viene fornita.

Se però si è cercato di introdurre nuove voci e inglobare molte più persone, mancavano le conoscenze teoriche per comprendere appieno scelte e discussioni sul tema. A tale scopo è nata la guida.

In California esistono 515 bacini idrici sotterranei, cui i californiani si  affidano in media per il 40% del loro fabbisogno; in percentuale maggiore invece lo fanno nei periodi di siccità. La gestione di questi impianti, un tempo, era poco regolamentata, e si pompava molta acqua senza preoccuparsi di future carenze.

Ora invece, con un cambio dal punto di vista politico, si è richiesto ad ogni comunità di creare un’agenzia per sovrintendere alla gestione e alla sostenibilità locale delle acque sotterranee.

Tale agenzia è composta da alcuni membri del Consiglio che, in base alle specificità locali, devono decidere di volta in volta quali sono gli obiettivi di sostenibilità di ogni specifica realtà territoriale.