gamma orizanolo
(Shutterstock.com)

Che cos’è il gamma orizanolo? Vediamo quali sono le proprietà, gli usi e le controindicazioni da tenere bene a mente.

Sostanza che viene estratta dall’olio di crusca di riso, il gamma orizanolo è presente anche nella crusca di grano, in alcuni frutti e in determinate verdure. Si tratta di una miscela di steroli esterificati, acido ferulico e alcoli triterpenici. Risulta utile nella preparazione di cosmetici con azione tonica, rinvigorente e antiossidante e come alleato del colesterolo, della menopausa, della gastrite e dell’ulcera peptica. Nel beauty viene impiegato per preparare prodotti in grado di contrastare i radicali liberi e proteggere la pelle da stress ossidativo, fotoinvecchiamento e radiazioni ultraviolette.

Secondo diversi studi, il gamma orizanolo è in grado di ridurre i livelli di colesterolo alto, limitandone l’assorbimento a partire dal cibo, ed è efficace contro i sintomi della menopausa. Come se non bastasse, questa sostanza sembra essere in grado di aumentare i livelli di testosterone e dell’ormone della crescita, di innalzare la resistenza durante l’attività fisica e come antinfiammatorio nei confronti di gastrite e ulcera peptica. E’ bene sottolineare, però, che fino ad oggi le ricerche sono ancora sperimentali, per cui non sono sufficienti per avere completa certezza di tutte le sue proprietà.

crusca olio riso
(Shutterstock.com)

Gamma orizanolo: usi e controindicazioni

Il gamma orizanolo si trova in commercio sotto forma di capsule, tavolette o integratori liquidi, oppure come ingrediente principale di alcuni cosmetici. Per quanto riguarda la scelta del prodotto e il relativo dosaggio, seguite le indicazioni dell’erborista o del farmacista di fiducia. Se utilizzata come cosmetico, la sostanza estratta dall’olio di crusca di riso non presenta controindicazioni. Come rimedio naturale, invece, non deve essere assunto in gravidanza o allattamento, e in presenza di disturbi alla tiroide o sensibilità ai principi attivi.