frutta di stagione a giugno
(levgenGluzhetsky/Shutterstock.com)

Colorata, succosa e dolce, la frutta di stagione di giugno è ricca di sostanze nutrienti, che fanno molto bene al nostro organismo. Scopriamo insieme di quali frutti stiamo parlando

Con l’arrivo della bella stagione, il clima è ormai caldo ed è possibile acquistare frutti colorati e gustosi, disponibili freschi solo in questo periodo dell’anno. Sono alimenti ricchi di vitamine e acqua, perfetti per affrontare le alte temperature di questo periodo. Vediamo quindi qual è la frutta di stagione, che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole, a giugno.

  1. Fragole: il piccolo frutto è ricco di antiossidanti, potassio e vitamina C. Ha proprietà antitumorali ed antianemiche. Le fragole sono perfette per proteggere il cuore e il sistema immunitario e, grazie alla produzione di collagene, ottime per combattere la ritenzione idrica e le rughe.
  2. Ciliegie: uno dei frutti più amati da grandi e piccini. Essendo ricche di vitamina C, potassio, minerali e melatonina, hanno moltissime proprietà benefiche. Aiutano, ad esempio, a combattere l’insonnia e a rallentare l’invecchiamento, utilissime anche a chi necessita di un recupero muscolare.
  3. Albicocche: il dolce frutto di colore arancione è un’ottima fonte di vitamina A e C, oltre che di calcio, ferro, sodio e fosforo. Le albicocche fanno bene alla pelle e alla vista, hanno un’azione antiossidante e anti-invecchiamento. Leggere e poco caloriche, sono lo spuntino perfetto da portare con sé quando si è fuori casa.
  4. Pesche: ricche di beta-carotene (responsabile del colore), fosforo, e vitamina C, sono antiossidanti, depurative e ottime per contrastare il colesterolo cattivo. Le pesche inoltre hanno una grande capacità saziante, che le rende perfette per chi volesse intraprendere una dieta alimentare.
  5. Susine: anch’esse ricche di vitamina A, dall’azione antiossidante; questi frutti sono anche energizzanti e quindi molto utili in questo periodo dell’anno, quando le temperature tendono a salire. Le susine sono inoltre ricche di fibre, per questo aiutano l’attività dell’intestino.