(Shutterstock.com)

Frittata senza farina

Quale modo migliore di preparare un pasto genuino e non troppo elaborato se non orientandosi su un ingrediente basilare in cucina come le uova fresche? Una soluzione potrebbe essere la frittata di due uova, valorizzata da verdure di contorno. Un’idea pratica e salutare, specie se la frittata viene preparata in una padella antiaderente con pochissimo olio, evitando la presenza eccessiva di grassi.

La frittata può andare bene sia per gli adulti che per i bambini. Va bene come secondo o mono-pasto oppure potrebbe essere adoperata per una prima colazione salata da paragonare alle omelette. Contrariamente a opinioni che vanno per la maggiore, la frittura non deve essere esclusa dall’alimentazione ma dovrebbe essere presente almeno una volta a settimana per mantenere attivo e in funzione il fegato.

INGREDIENTI

(per una persona)

  • 2 uova intere biologiche,
  • 2 cucchiai abbondanti di formaggio stagionato (Grana Padano o Parmigiano Reggiano),
  • Un cucchiaio di olio extra vergine di oliva.

Procedimento

  • Lavare le mani prima di maneggiare il cibo.
  • In una terrina sbattere le uova e unire i due cucchiai di formaggio stagionato senza aggiungere altro (né farina né latte).
  • Versare un cucchiaio di olio di oliva in una padella antiaderente e utilizzare un coperchio per girare la frittata. Cuocere gli ingredienti a fuoco lento. Il tempo di cottura è molto breve, bastano circa 7 minuti.

Abbinamenti

Questa frittata può essere valorizzata con l’aceto balsamico di Modena oppure accompagnata da verdure di stagione. In questo l’estate propone molte possibilità, anche quanti amano poco le verdure troveranno un prodotto che li soddisfi. Tra le ricette proposte ci sono quelle a base di verdure estive (melanzane, peperoni in combinazione con le patate) per accompagnare la frittata dandole un sapore mediterraneo grazie alla presenza di erbe aromatiche. Un’alternativa con meno ingredienti è quella delle melanzane saltate in padella con formaggio filante.