(Shutterstock.com)

L’evento porta i migliori vini nazionali in alcuni dei borghi più belli d’Italia all’insegna del turismo sostenibile

È partito il 6 maggio scorso “Borgo diVino in tour”, l’evento itinerante promosso dall’associazione “I borghi più belli d’Italia” e organizzato da Valica, la prima tourist marketing company italiana, in collaborazione con il Consorzio Ecce Italia, che porta i migliori vini nazionali in alcuni dei borghi più belli d’Italia con lo scopo di promuovere il buon vino, le bellezze territoriali e il turismo sostenibile.

Borgo diVino in Tour è un evento “diffuso” che offre la possibilità di conoscere vini di qualità e degustarli all’interno di contesti di particolare suggestione. In tutto sono 10 tappe, che si svolgono in altrettanti borghi e regioni italiane, da maggio fino a ottobre, con degustazioni, esperienze gastronomiche, percorsi formativi e ospiti d’onore. Sono circa 900 le etichette provenienti da tutto il territorio nazionale da degustare e oltre 300 le cantine coinvolte. L’edizione di quest’anno, vede tappe in Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Lazio, Abruzzo, Umbria, Campania e Puglia.

Le tappe

L’obiettivo principale di Borgo diVino in tour è quello di contribuire a incentivare l’indotto economico dei territori ospitanti, promuovendo sia l’offerta turistica locale che il patrimonio produttivo dei Borghi più belli d’Italia. La tappa inaugurale, svoltasi dal 6 all’8 maggio, è stata a San Giorgio di Valpolicella, a pochi km da Verona. Seguiranno: Neive in Piemonte (20-21-22 maggio), Città Sant’Angelo in Abruzzo (3-4-5 giugno), Brisighella in Emilia Romagna (17-18-19 giugno), Cisternino in Puglia (1-2-3 luglio), a Borgo Santa Caterina all’Accademia “Carrara” di Bergamo (8-9-10 luglio), Grottammare nelle Marche (22-23-24 luglio), Vietri sul Mare in Campania e il suo borgo di Albori (2-3-4 settembre), Nemi in Lazio (9-10-11 settembre) e Spello, nel cuore dell’Umbria (7-8-9 ottobre).

Come funziona

All’interno del borgo ospitante viene tracciato un percorso di degustazione che tocca i luoghi di maggiore interesse turistico con stand dedicati alle cantine e un percorso formativo sul mondo del vino, raccontato in circa 20 pannelli espositivi. Ogni evento propone altri contenuti correlati alla località ospitante, come la promozione di prodotti tipici, la gastronomia e l’artigianato tradizionale, mostre, spettacoli e tanto altro. Per degustare i vini, i visitatori possono acquistare il voucher (al costo di 15 euro) che dà diritto a 8 degustazioni a scelta tra quelle presenti nell’area espositiva. È possibile acquistarli online sul sito www.borgodivino.it o direttamente in loco.