don't look up

Don’t Look Up, critica ai media e lotta per la verità tra scienza e negazionismo. Il film migliore del 2021? Scopriamo tutti i segreti del nuovo film con Leonardo DiCaprio

La piattaforma di streaming più famosa al mondo chiude in bellezza il 2021 con la brillante commedia Don’t Look Up. Cast stellare e critica alla politica contemporanea e all’influsso dei media sul pensiero critico. Di cosa parla Don’t Look Up? Il film narra la storia del tentativo di due scienziati (Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence) di avvertire il mondo dell’imminente pericolo rappresentato da una cometa in rotta di collisione con il pianeta Terra. Sembrerebbe una cosa facile ma non è così. Infatti i due scienziati devo faticare sette camicie per riuscire a farsi ascoltare dal presidente degli Stati Uniti d’America impersonato da Meryl Streep. E cosi da tutto il mondo che, a causa di media ed élite finanziarie che minimizzano il problema, incomincia a dubitare sul pericolo rappresentato dalla cometa.

Ridere e riflettere con Don’t Look Up

Le trovate comiche del film sono azzeccatissime e mai ridondanti. Il film riesce a cogliere gli attuali temi del dibattito contemporaneo senza parlarne direttamente. La cometa rappresenta un vero escamotage per poter parlare di clima, scienza e politica. Ma non solo, il film parla anche dell’impatto d’internet e della tecnologia nelle nostre vite. E, cosa non da poco, fa molto ridere. Ridere con intelligenza. E forse il modo migliore per riflettere sui grandi temi è proprio quello di farlo attraverso una risata. E in questo Don’t Look Up centra il bersaglio. E proprio per questo, forse, è tra i migliori film del 2021? Si, perché parla a tutti senza guardare dall’alto in basso (scusate il gioco di parole). Istruisce e fa divertire senza essere né pedante né stupido.

Don’t Look Up tutti i segreti e le curiosità del nuovo film Netflix

L’asteroide Chicxulub menzionato dal personaggio di Jennifer Lawrence ha colpito la Terra 66 milioni di anni fa in quello che oggi è il Messico. La dimensione stimata dell’asteroide era di 10 chilometri di larghezza (sei miglia) e ha provocato la morte del 75% di tutta la vita sul pianeta. Conosciuto come il killer dei dinosauri, l’asteroide ha lasciato un cratere stimato a 150 chilometri (93 miglia) di diametro e 20 chilometri (12 miglia) di profondità.

Jennifer Lawrence ha filmato la maggior parte delle sue scene con un dente rotto e, a causa delle restrizioni in vigore durante la pandemia di Covid-19, non è riuscita a ripararlo. Il dente mancante è stato aggiunto in post produzione.

I reparti dei capelli, del trucco e del guardaroba hanno collaborato per rendere il personaggio di DiCaprio il più blando e “asessuale” possibile.

Timothée Chalamet non avrebbe avuto i capelli lunghi nel film, ma quando le riprese sono state ritardate da aprile a novembre 2020 non li ha tagliati durante il blocco. Poi, durante una riunione di zoom, al regista è piaciuto il modo in cui lo guardava e gli ha chiesto di non tagliarlo prima delle riprese.

È stata un’idea di Jonah Hill che il suo personaggio portasse con sé una borsa Birkin ovunque, poiché lui e i realizzatori pensavano che avrebbe aggiunto un tocco di assurdo se il capo dello staff del presidente avesse portato in giro codici nucleari in una borsa da $ 30.000

Dopo circa 1 ora e 41 minuti, sullo schermo viene visualizzato un codice QR. Se scansionato, il collegamento apre un video di Youtube chiamato “Ariana Grande & Kid Cudi – Just Look Up (Full Performance Video) – Don’t Look Up – Netflix”.