donna mani costole
(shutterstock.com/Prostock-studio)

Ci sono rimedi utili per combattere i dolori intercostali? Scopriamoli insieme e rispolveriamo i vecchi consigli della nonna.

I dolori intercostali, nella stragrande maggioranza dei casi, si presentano con l’arrivo della stagione fredda oppure a causa di sbalzi di temperatura. Generalmente si manifestano all’altezza del torace, con crampi e fitte che talvolta tolgono il respiro, e tendono a scomparire naturalmente. A questi sintomi se ne potrebbero aggiungere altri, come dolori muscolari e algie, soprattutto se il problema è stato ignorato per diversi giorni. Anche se si tratta quasi sempre di un’infiammazione transitoria, la prima cosa da fare è chiedere il parere del medico perché questi fastidi potrebbero essere collegati ad un problema cardiaco. Dopo aver consultato un esperto e aver scongiurato il peggio, si possono provare diversi rimedi utili particolarmente efficaci. Ricordate che, spesso, i dolori intercostali possono essere causati da ansia e stress, che possono dare la sensazione di oppressione all’altezza del petto. Pertanto, se questo è il vostro caso, provate a calmarvi un po’, magari concentrandovi sul respiro e facendo un po’ di meditazione. Solitamente, quanti soffrono di ansia conoscono bene questa problematica e sanno come riportare il proprio bambino interiore alla calma di cui ha bisogno.

In altre circostanze, i dolori intercostali possono essere provocati da problemi intestinali, come i fastidiosi gas. Anche in questo caso, coloro che ne soffrono da tempo sanno benissimo come intervenire sulla propria alimentazione per tornare a stare in salute. E’ bene sottolineare che, qualche volta, la problematica in questione può essere scatenata da infiammazioni articolari o delle cartilagini costali, dalle costole incrinate o da semplici crampi.

donna dolori pancia
(shutterstock.com/Leszek Glasner)

Dolori intercostali: rimedi naturali

Se i dolori intercostali sono dovuti al freddo eccessivo o ad una contrattura muscolare, è consigliato fare dei massaggi. Tra i vari rimedi naturali, l’unguento più indicato è quello a base di arnica. I movimenti devono essere circolari e non bisogna mai fare troppa pressione, anzi, è necessario essere il più delicati possibile, massaggiando fino al completo assorbimento della pomata. Applicate il gel massimo tre volte al giorno. In alternativa, provate il gel puro di aloe vera, ma non se avete la pelle particolarmente sensibile. Se, invece, avete una pomata a base di aloe potete usarla senza problemi.

Efficace contro i dolori intercostali è anche l’artiglio del diavolo, dalle grandi proprietà antinfiammatorie e analgesiche. Ottimo sia in pomata che sotto forma di gocce, va applicato sempre con massaggi leggeri massimo due volte al giorno. Infine, due vecchi consigli della nonna utili anche in questo caso sono l’adorata borsa dell’acqua calda e una soluzione da preparare con limone e bicarbonato.