(Shutterstock.com)

Dolce alle carote

Solitamente si pensa alle carote per abbinarle a insalate e contorni. In realtà le carote sono ottime anche per realizzare dolci come torte o merendine estremamente tenere e gustose. Il loro colore arancione darà un aspetto estremamente solare al dolce e renderà la colazione o la merenda particolarmente allegra.
Le carote hanno molteplici proprietà e sono alimenti che solitamente trovano pochi simpatizzanti. Eppure il loro consumo, come è notorio, favorisce l’abbronzatura durante l’estate ed è una valida difesa per gli occhi, l’intestino e il sistema immunitario.

INGREDIENTI

  • 2 uova intere biologiche
  • 200 gr di farina di avena
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 200 gr di carote
  • 100 gr di burro chiarificato
  • 100 ml di latte intero
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Una fetta di limone biologico

Procedimento

  • Lavarsi le mani prima di maneggiare il cibo.
  • Sbattere le uova intere e incorporare gradualmente lo zucchero di canna.
  • È preferibile tagliare le carote sottilissime a julienne e ridurle ulteriormente in una vellutata versandole in una ciotola con parte del latte e utilizzando un frullatore a immersione.
  • Aggiungere a zucchero e uova il composto di carote e la farina. Evitare la formazione di grumi con il burro sciolto e il latte avanzato.
  • A completamento della preparazione va unito un cucchiaino di bicarbonato e il succo di una fetta di limone.
  • Versare il composto in formine, per ottenere diverse merende (ideali per i bambini) oppure in uno stampo di 20 cm di diametro per una torta compatta.
  • Infornare nel forno preriscaldato alla temperatura di 180° per circa 20/30 minuti nella parte mediana. La torta può rimanere umida all’interno (è una sua caratteristica) ma è fondamentale che la base, i lati e la superficie superiore siano dorati.

Conservazione e farcitura

La torta di carote va conservata con della carta in alluminio oppure semplicemente un canovaccio. Per farla traspirare. Si consiglia la consumazione entro pochi giorni.

La si può arricchire con della panna montata e guarnire con zucchero a velo.