Orso nel bosco
Orso nel bosco (shutterstock.com)

Il 12 maggio un appuntamento imperdibile per conoscere il progetto Lessico e Nuvole. La guida linguistica e scientifica (scaricabile gratuitamente o con una donazione per sostenere la ricerca) che l’università degli studi di Torino ha realizzato per promuovere la comprensione e l’approfondimento multidisciplinare della crisi climatica.

Per affrontare le sfide del futuro, per agire positivamente per la salvaguardia del pianeta è indispensabile ripartire dalle parole. E’ compito della comunicazione scientifica aiutare a non cadere nei tranelli dei falsi miti e a interpretare correttamente il flusso di notizie sul clima.

Tra la ricerca di click e di mi piace spesso l’esatta comunicazione scientifica passa in secondo piano, quando invece non è dal tutto fraintesa. Lessico e nuvole, la guida linguistica e scientifica al cambiamento climatico nasce proprio con l’intento di fornire uno strumento (puoi scaricare il pdf qui) tramite il quale acquisire le competenze necessarie per avere le idee chiare quando si parla di clima.

La nuova edizione è molto più ricca e si compone di  227 voci (e 244 corrispondenti definizioni) e 12 percorsi di lettura.

Tutti i testi sono stati redatti da 82 tra docenti, ricercatori ed esperti. La seconda edizione è aggiornata e arricchita con oltre 200 lemmi e 12 percorsi di lettura, integrati e collegati a ulteriori contenuti su frida.unito.it. La guida si rivolge a  chiunque voglia conoscere il tema attraverso un approccio molto ampio e, allo stesso tempo, semplice e rigoroso.

Mercoledì 12 maggio alle ore 16 gli autori invitano a collegarsi tramite la piattaforma Facebook per parlare di crisi climatica durante l’evento online “Di foreste, orsi e farfalle. La crisi climatica tra complessità e linguaggio”.

Tra complessità e linguaggio, temi portanti di “Lessico e nuvole”, l’incontro vedrà la partecipazione di due autrici e un autore della seconda edizione della guida sui cambiamenti climatici. Maria Cristina Caimotto, docente e ricercatrice in Ecolinguistica (UniTo); Elisa Palazzi, ricercatrice CNR e docente di Fisica del clima (UniTo); Giorgio Vacchiano, ricercatore e docente in gestione e pianificazione forestale (Unimi).

Rimani aggiornato e segui la diretta online sul canale facebook dell’evento.

L’evento live su Facebook il 12 maggio 2021

Moderano l’incontro:
Piero Bianucci, La Stampa; Giulia Alice Fornaro, Le Scienze e Frida (Unito). L’evento è organizzato dal Master in Giornalismo”Giorgio Bocca” di Torino in collaborazione con Agorà Scienza (Sezione Public Engagement – UniTo), UniTo Green Office e FRidA.