Nasce CRYOBattery, il nuovo impianto di accumulo all’avanguardia basato sulla liquefazione dell’aria

CRYOBattery™ è un nuovo impianto di accumulo di energia elettrica nato dalle menti delle compagnie Highview Power e Carlton Power. Con una potenza stimata di 50 MW e una capacità di 250 MW, il nuovo sistema dovrebbe entrare in funzione nel 2023.

Stoccaggio

Presso CRYOBattery il surplus di energia elettrica viene utilizzato per aspirare, comprimere e infine raffreddare l’aria fino alla temperatura di -196°C. Così facendo si ottiene il passaggio da uno stato gassoso allo stato liquido e si ha la possibilità di immagazzinare la miscela in serbatoi isolati a bassa pressione. Quando la domanda di energia aumenta, l’aria liquida viene riscaldata ed espansa in gas che andrà ad azionare una turbina elettrica.

Vantaggi

Questo tipo di stoccaggio, detto “criogenico” (in quanto utilizza il freddo) ha due vantaggi: la scalabilità e l’energy storage a lungo termine. Ve ne sarebbero in realtà anche altri, come i controllo della tensione, il bilanciamento della rete e l’inerzia sincrona. Questo sistema garantirebbe un accumulo pulito ed efficiente sia in termini ambientali che di costi, e permette la stabilizzazione e la sicurezza della rete elettrica anche in casi di blackout.