colla mani attack
(Shutterstock.com)

Come togliere l’attack dalle mani? Vediamo quali sono i rimedi naturali più efficaci e rispolveriamo i consigli della nonna.

Se avete maneggiato anche una sola volta l’attack sapete benissimo che è facilissimo sporcarsi le mani, talvolta anche i vestiti, e ritrovarsi con le dita parzialmente o del tutto incollate. La prima cosa che viene in mente è bagnare le zone interessate con l’acqua, ma questa soluzione è pressoché inutile. Un rimedio preventivo è indossare guanti protettivi, ma vediamo come togliere l’attack quando il danno è ormai fatto.

Il primo rimedio utile ad eliminare l’attack dalle mani è applicare una dose generosa di olio extravergine di oliva e massaggiare intensamente, in modo da ammorbidire lo strato di colla. Dopo di che, immergete le mani in una bacinella di acqua calda per trenta minuti e, infine, strofinate con la pietra pomice o una lima per le unghie. Se vi accorgete subito di esservi sporcati con la colla, invece, mettete in ammollo le mani in acqua tiepida e un bel po’ di sapone per bucato per 10/15 minuti. Un’altra soluzione efficace è cospargere le mani di margarina e lasciare agire per almeno 20 minuti.

colla tubetto
(Shutterstock.com)

Come togliere l’attack dalle mani: rimedi estremi

Se con i rimedi citati in precedenza non siete riusciti a togliere l’attack dalle mani ve ne proponiamo altri più aggressivi, da usare solo in casi estremi. Bagnate abbondantemente un dischetto di cotone con l’acetone e sfregatelo sulla zona interessata per almeno 30 secondi. In alternativa all’acetone, potete utilizzare l’alcol denaturato o uno struccante contenente alcol. Al termine dell’operazione è fondamentale lavare accuratamente le mani e applicare una crema lenitiva e idratante.

Qualsiasi rimedio scegliate è importante concludere il trattamento con un prodotto nutriente adatto alla pelle. Se non avete a disposizione una crema mani, potete anche usare qualche olio naturale per la cute, un olio per bambini oppure un po’ di vasellina.